“Autunno in Corte” a Traversetolo: Mariangela Pasciuti presenta il suo ultimo romanzo

Dopo l’anteprima con la presentazione del libro Ragazzi di strada… I corvi di Claudio Benassi, storico batterista della band, la rassegna “Autunno in Corte. Incontri letterari 2020” riporta in Corte Agresti la stimata autrice Mariangela Pasciuti che, sabato 19 settembre alle ore 17, presenterà il suo ultimo romanzo Lui ovvero Storia di un uomo qualunque. Dialogheranno con lei Giuseppe Marchetti, critico letterario e Arnalda Mori, formatrice. 

La rassegna si snoderà tra settembre e ottobre e proporrà pubblicazioni di autrici e autori locali che soddisferanno gusti letterari diversi: romanzi, saggi, traduzioni, libri di escursionismo. Protagoniste e protagonisti saranno anche Paola Brighenti, con I tre nodi del vento, Paola Cadonici, Si fa presto a dire dolore, Simona Costanzo, Le guaritrici, con fotografie di Paola Codeluppi, Maria Candida Ghidini, traduzione di Pensieri ultimi parole penultime: Diari 1908-1910 di Tolstoj, Andrea Greci, Via di Linari, 4° volume dei “Cammini storici dell’Appennino parmense”. Dialogheranno con editori, professori, critici letterari. Il calendario completo sul sito del Comune.

È obbligatoria la prenotazione allo 0521 842436 o a biblioteca@comune.traversetolo.pr.it. Ingresso da piazza Fanfulla. Presentarsi muniti di mascherina.

 Lui ovvero Storia di un uomo qualunque. Lui, il protagonista del romanzo omonimo di Mariangela Pasciuti, è Riccardo. Un uomo che ha superato i sessant’anni ed è ormai rassegnato una vita tra il circolo dei pensionati, le vie della città dove è nato e vissuto, Parma, e una storia senza troppa convinzione con una coetanea. Incontra Valery, una donna che ha la metà dei suoi anni, e ne è attratto. I due avviano un’amicizia che ben presto si trasforma in desiderio di una relazione. Le resistenze di lui, determinate dalla differenza di età, si fanno più forti quando Riccardo scopre che Valery è l’amica del cuore della figlia Serena, che lui ha cresciuto da solo non senza difficoltà, dopo essere stato lasciato dalla moglie una ventina d’anni prima. Un omicidio rende ancora più complessa la situazione. La vicenda porterà alla scoperta di un segreto difficile, che Serena alla fine svelerà al padre, consentendogli così di capire la sua vita di figlia di un padre quasi perfetto.

Mariangela Pasciuti. Laureata in Pedagogia e con master vari in Scienze umane, è stata insegnante, dirigente scolastica e docente universitaria. Nella sua carriera ha scritto una ventina di libri a carattere tecnico professionale legati al mondo della scuola e dell’educazione. Ha ideato, fondato e diretto la rivista nazionale a tiratura mensile “Ambienteinfanzia”, che ha trattato temi educativi con la collaborazione di studiosi di fama internazionale.