Aveva 6 kg di marijuana e 14 piante mature: arrestato

Un 57enne italiano, abitante a Colorno è stato tratto in arresto dai carabinieri di Parma, poiché colto nella flagranza di reato di detenzione ai fini di spaccio di oltre 6 chili di marijuana di 14 piante mature e tutto l’occorrente per la coltivazione della canapa indiana, dai cui fusti deriva lo stupefacente rinvenuto e sequestrato.

Il soggetto, gravato da pregiudizi penali, è stato sottoposto a controllo dai militari della Stazione di Parma Oltre Torrente e trovato in possesso del classico “spinello”. Estesa la perquisizione all’abitazione in Colorno sono stati rinvenuti, in diversi ambienti una grande quantità di marijuana del peso complessivo di kg. 6,260 oltre a 14 piante con influorescenza aventi altezza dai 70 ai 165 cm e diverso materiale occorrente per la coltivazione, tutto posto sotto sequestro.

Il 57enne, è stato quindi tradotto presso la locale casa circondariale, a disposizione dell’autorità giudiziaria.

___

I Carabinieri della Compagnia di Parma, coadiuvati dalla Polizia Locale, nel corso di un servizio straordinario di controllo del territorio avvenuto nella giornata di ieri 8 ottobre, hanno messo in campo 25 pattuglie complessive volte a prevenire i fenomeni delinquenziali in generale, con particolare riferimento ai reati predatori e ai reati in materia di sostanze stupefacenti. Nel corso del servizio sono state deferite 9 persone ed in particolare:

2 per guida in stato di ebbrezza alcolica; in particolare un soggetto italiano, originario di Langhirano, è stato fermato alla guida del proprio veicolo con un tasso alcolemico pari a 2.3 g/l;

3 persone, un italiano un cubano ed un tunisino, per il reato di furto in flagranza di reato agli esercizi commerciali;

1 persona, italiana, per violazione del divieto di accesso nell’area urbana del centro storico di Parma;

2 persone, un italiano ed un brasiliano, per possesso ingiustificato di oggetti atti ad offendere;

1 persona, moldava, per il reato di resistenza a P.U..

Nel contempo, è stata avanzata proposta di emissione di DASPO urbano, all’Autorità di PS competente, nei confronti di 2 soggetti stranieri, senza fissa dimora, che stazionavano in via Verdi, in pieno centro cittadino, senza alcun giustificato motivo.

Sul fronte stupefacenti, invece, sono state segnalate 6 persone alla locale Prefettura per uso di sostanze stupefacenti e allo stesso tempo sono stati sequestrati circa 25 grammi tra cocaina e hashish. In piazzale Maestri, invece, una pattuglia del NORM – Sezione Radiomobile della locale Compagnia, ha rinvenuto 41 gr. di hashish, posti in sequestro contro ignoti.

Inoltre, sono stati incrementati i controlli in piazza della Pace: di fatto, sono state sanzionati 8 soggetti per la normativa attinente il regolamento urbano ed in particolare:

1 persona intenta ad urinare sui muri della Pilotta;

7 persone intente a consumare bevande alcoliche al di fuori dei luoghi di somministrazione.