Bonaccini presenta la sua giunta: “Pizzarotti mi ha dato una grossa mano in campagna elettorale. La Lori si metta le scarpe da ginnastica e batta palmo a palmo la montagna”

Attraverso una conferenza stampa, questa mattina il Presidente Bonaccini ha ufficializzato i nomi della Giunta regionale.

Tra questi c’è quello di Barbara Lori.

Sarà lei la “rappresentante” di Parma nella giunta Bonaccini.

Ha ricevuto le deleghe a “montagna, aree interne, coesione, programmazione territoriale”.

NUOVA GIUNTA REGIONALE DELL’EMILIA-ROMAGNA

Bonaccini (Programmazione Fondi europei, Autonomia, Sicurezza e legalità, Ricostruzione post sisma, Sport)
Baruffi (sottosegretario)
Schlein (Vicepresidente – Contrasto alle diseguaglianze e all’emergenza climatica: Patto per il clima, Welfare, Politiche abitative, Politiche giovanili, Cooperazione internazionale allo sviluppo, Rapporti con l’Ue)
Donini (sanità)
Colla (Sviluppo economico e green economy, Lavoro, Formazione)
Priolo (Ambiente, Difesa del suolo e della costa, Protezione civile)
Corsini (Mobilità e trasporti, Infrastrutture, Turismo, Commercio)
Lori (Montagna, Aree interne, Programmazione territoriale, Pari opportunità)
Mammi (Agricoltura e Agroalimentare, Caccia e pesca)
Salomoni (Scuola, Università, Ricerca, Agenda digitale)
Felicori (Cultura e Paesaggi)
Calvano (Bilancio, Personale, Patrimonio, Riordino Istituzionale)

Interrogato su Pizzarotti, Bonaccini ha dichiarato che “con Federico ho lavorato benissimo e  continueremo a lavorare bene. Do un giudizio molto positivo sul suo lavoro, anche se ciò mi ha creato qualche problema con Pd locale. Pizzarotti mi ha dato una grossa mano in campagna elettorale: il suo nome figurava nell’elenco di quei 30 sindaci che avevano battuto il centrosinistra ma che hanno deciso di appoggiarmi. Barbara Lori? Metta le scarpe da ginnastica e batta palmo a palmo la montagna“.

Nel caso la Lori si dimettesse da consigliere regionale, entrerà n Consiglio il primo dei non eletti della lista del Pd, Matteo Daffadà. AM