Battistero, continua il lavoro delle istituzioni

Lombatti

14/01/2010
h.12.20

Per la Battistero il 25 gennaio dovrebbe partire la campagna di produzione delle colombe. Questa comunicazione, data nei giorni scorsi dall’azienda, è stata discussa oggi nella riunione del tavolo istituzione. Nella sede che vede insieme le Rsu e i sindacati, i rappresentanti della Battistero e dell’Upi, sono oggi intervenuti gli assessori al Comune di Parma Paolo Zoni e della Provincia Manuela Amoretti e Pier Luigi Ferrari.
Seguiamo con tanta preoccupazione l’evolversi della situazione che porta alla campagna di Pasqua che dovremo sostenere ognuno per la propria parte perché sono in atto operazioni che possono portare avanti la ristrutturazione dello stabilimento– hanno dichiarato i rappresentanti istituzionali.
Il tavolo sulla Battistero è impegnato da diversi mesi a seguire il momento di difficoltà e l’evoluzione di questa importante unità produttiva e occupazionale che ha sede a Parma.
Più volte le Istituzioni hanno avuto modo di dichiarare il valore dell’impresa, del marchio Battistero e del prodotto. Un valore sostenuto anche da dipendenti e sindacati impegnati a dare il massimo della disponibilità per mantenere il lavoro e il marchio dell’azienda