Bibbiano, Lega: la Regione si costituirà parte civile per inchiesta “Angeli e Demoni”?

La Regione intende costituirsi parte civile per l’inchiesta “Angeli e Demoni”?

A chiederlo, anche alla luce degli sviluppi dell’inchiesta, è la Lega con un’interrogazione con primo firmatario Michele Facci.

Il Carroccio riferisce che già lo scorso 27 settembre 2019 la Giunta regionale avrebbe conferito un incarico a uno studio legale per approfondire la questione.

Da qui l’atto ispettivo per sapere dall’amministrazione regionale “quali valutazioni abbia effettuato in relazione al procedimento penale in oggetto, anche a seguito dell’incarico legale conferito in data 27 settembre 2019, e, nello specifico, se la Regione non intenda costituirsi parte civile a tutela dell’immagine della Regione Emilia-Romagna e dell’intero sistema assistenziale”.

L’interrogazione è sottoscritta anche da Fabio Bergamini, Massimiliano Pompignoli, Matteo Montevecchi, Simone Pelloni, Maura Catellani, Gabriele Delmonte, Matteo Rancan, Stefano Bargi, Fabio Rainieri, Daniele Marchetti, Valentina Stragliati, Emiliano Occhi e Andrea Liverani.