Blitz al Parco Ducale e in Oltretorrente: arrestati due spacciatori

Nella serata di ieri i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Parma unitamente alla Stazione di Parma Oltretorrente, durante un servizio finalizzato alla repressione dei reati in materia di sostanze stupefacenti, hanno organizzato una serie di controlli al parco ducale e contemporaneamente nel quartiere dell’Oltretorrente.

In particolare, all’interno del parco ducale, intorno alle ore 17:00, veniva fermato un soggetto albanese, di anni 21, che alla vista dei militari sopraggiunti sul posto, cercava di darsi a precipitosa fuga per poi essere bloccato. All’esito della perquisizione personale veniva trovato in possesso di 33 gr. di marijuana, divisa in 6 dosi, già pronte per lo spaccio, di un cacciavite con punta limata e 500 euro in contanti con banconote di piccolo taglio, verosimile provento di cessioni di stupefacente. Il soggetto, già gravato da precedenti specifici, è stato tratto in arresto per resistenza a P.U., lesioni e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacente.

Contemporaneamente, nel quartiere Oltretorrente, veniva effettuata una perquisizione domiciliare presso l’abitazione di un 31enne di nazionalità nigeriana. Di fatto, lo stesso, dopo aver capito di avere i Carabinieri alla porta, cercava di disfarsi di uno zaino che, però, veniva prontamente recuperato dai militari intervenuti. All’interno di quest’ultimo veniva rinvenuto un sacchetto di cellophane contenente 500 gr. di marijuana unitamente a 80 gr. di cocaina, suddivisa in 8 dosi complessive. Anche in questo caso sono scattate le manette per lo spacciatore che veniva, quindi, ristretto presso la casa circondariale di Parma.

Comando Provinciale Carabinieri di Parma