Bonaccini: “Apriamo a tanto civismo, così abbiamo battuto Salvini”

proges_4_21

(ITALPRESS) – “Mi piacerebbe che il centrosinistra riuscisse a costruire la coalizione piu’ ampia possibile aprendo a tanto civismo e poi selezionando i giusti candidati e candidate al di la’ della forza politica a cui appartengono. In Emilia-Romagna Salvini lo abbiamo battuto nelle urne grazie a tanti”.

Lo ha detto Stefano Bonaccini, presidente dell’Emilia-Romagna e della conferenza delle Regioni, parlando a Omnibus su La7 delle prossime elezioni amministrative: “Sara’ un test importante. Si vota a Roma, a Napoli, a Milano a Torino, e a Bologna, che non avra’ un milione di abitanti ma che simbolicamente e’ come la sfida in regione di un anno fa. E’ sbagliato parlare di correnti di sindaci. I nostri bravi amministratori e le nostre brave amministratrici locali chiedono solo di essere ascoltati e considerati”.

Intanto a proposito di bisogni dei territori Bonaccini, da presidente delle Regioni, pensa anche all’incontro della prossima settimana con il Governo per occuparsi di Recovery Fund: “finora il confronto anche a causa della caduta del governo e dell’insediamento del nuovo e’ stato latente. Neanche il miglior governo al mondo puo’ investire 200 miliardi di euro senza il contributo dei territori”.