Borgotaro, prima importuna una donna in paese e poi aggredisce i carabinieri: arrestato un 24enne

proges_4_21

In nottata, è giunta al numero d’emergenza 112 una richiesta di intervento da parte di una donna perché importunata da un ragazzo straniero.

La pattuglia, arrivata in Largo Roma, ha individuato, su indicazione della richiedente, il ragazzo che poco prima, con una bottiglia di birra in mano, l’aveva importunata.  Il soggetto, avvicinato dai militari per l’identificazione, rifiutava di fornire le generalità e di esibire un documento di riconoscimento. Dopo una lunga conversazione, sono riusciti a convincerlo e l’hanno accompagnato a casa, poco distante, per prendere il passaporto.

Esibito il documento è stato identificato in un 24enne di origine moldava residente in paese. Però, all’improvviso, il 24enne si scagliava contro i militari con calci e pugni.   Nel tentativo di farlo desistere, dopo una colluttazione, lo immobilizzavano. Riportato alla calma è stato condotto in caserma. Al termine delle formalità di rito è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni. I militari ricorsi alle cure del personale sanitario sono stati giudicati guaribili con diversi giorni di prognosi per lesioni agli arti inferiori e superiori. Il 24enne è trattenuto presso le camere di sicurezza della Compagnia di Borgo Val di Taro a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Comando Provinciale Carabinieri di Parma