Brunella Mainardi (FdI): “Subito il commissariamento del Comune di Polesine Zibello”

Il Quadro accusatorio che emerge dall’inchiesta che ha coinvolto il Sindaco di Polesine-Zibello è molto grave e ritengo che da un punto di vista etico, sia folle che si possa continuare come se nulla fosse accaduto ,con le stesse persone che hanno condiviso con lui scelte politiche che hanno portato alla situazione attuale.

Spero che il Vicesindaco (anch’egli indagato) e la Giunta, in un sussulto di responsabilità, lascino le redini di un Comune ormai assurto agli “onori” delle cronache non per i suoi prodotti gastronomici che il mondo ci invidia, ma per le azioni, stando alle carte giudiziarie, illecite che hanno sconvolto il paese.

Da cittadina che ha avuto un ruolo amministrativo di minoranza nel recente passato in quel di Polesine Parmense e in quanto esponente di Fratelli d’Italia , chiedo con forza, come hanno già fatto il presidente provinciale Massimo De Matteis e il portavoce regionale On. Tommaso Foti, che il Comune venga immediatamente commissariato e che si possa poi di nuovo dare la parola agli elettori.

Brunella Mainardi
membro del Coordinamento Provinciale di Fratelli d’Italia

cioccolato