Campagna di sensibilizzazione degli amministratori della Bassa Parmense per l’acquisto nei negozi locali

Sono assessori e consiglieri under 35 dei Comuni di Busseto, Soragna, Colorno Roccabianca, Polesine Zibello, San Secondo e Sissa Trecasali e hanno deciso di lanciare una campagna di sensibilizzazione per acquistare nei piccoli negozi. Da un’idea del consigliere del Comune di Busseto Nicolas Brigati è partita una campagna video – che sarà online sui profili social degli amministratori nei prossimi giorni – per promuovere l’acquisto dei regali di Natale nei negozi del territorio.

“Oggi più che mai – sottolineano in diversi passaggi del video – dobbiamo aiutare le nostre attività commerciali e incrementare le vendite dei piccoli negozi dei nostri Comuni. Come amministratori – ha spiegato Brigati – dobbiamo dare un segnale anche alle nostre generazioni, più avvezze a comprare su internet, e sensibilizzare all’acquisto sul territorio. La crisi economica che stiamo attraversando rischia di far abbassare la saracinesca a molti dei nostri negozi di quartiere, ma possiamo invertire la tendenza”.

L’appello da parte degli amministratori Under 35 è dunque chiaro: “Sosteniamo la campagna di Confcommercio ‘Compro in città’ e cerchiamo di dare voce ai nostri commercianti. Scegliere i regali di Natale, ma non solo, nei negozi del nostro paese ci permette di avere la qualità a portata di mano e anche di usufruire della competenza dei nostri negozianti per un consiglio. Quello a cui andiamo incontro – proseguono – sarà un Natale diverso dal solito, ma uniti supereremo anche questo: insieme possiamo fare una scelta importante e dare una mano all’economia dei piccoli centri, acquistando locale”.

Infine, Brigati ha evidenziato come la campagna vada oltre ogni colore politico, con adesioni degli amministratori di diversi schieramenti: da Marco Rossi e Maria Claudia Sicorello di Roccabianca a Alessandro Buttini di San Secondo, passando per Jacopo Rosa di Colorno, Elia Vighi di Polesine Zibello, Betty Marasi di Soragna e Lorenzo Bizzi di Sissa Trecasali. “Abbiamo solo un’obiettivo comune – concludono – aiutare la nostra Bassa”.

lombatti_mar24