I Carabinieri sequestrano pasticche di cocaina

La scorsa notte i Carabinieri della Compagnia di Parma hanno arrestato in flagranza di reato due nigeriani, E.G. di 25 anni e O.P di 27, regolarmente presenti nel territorio nazionale: detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti il reato contestato ad entrambi; resistenza a pubblico ufficiale solo al primo.

Nel dettaglio, i militari dell’Arma, hanno sorpreso E.G. mentre, presso la Barriera Bixio, nel tardo pomeriggio, cedeva 0,5 grammi di cocaina ad un acquirente italiano ventottenne. Sebbene colto in flagranza, lo spacciatore ha opposto una tenace resistenza ai militari cercando di darsi alla fuga. La successiva perquisizione domiciliare consentiva di rinvenire ulteriori 40 grammi di cocaina, suddivisa in dosi, nella disponibilità del connazionale che al momento dell’irruzione dei Carabinieri cercava di disfarsene in bagno.

Sono stati trovati anche 1040 euro, sottoposti a sequestro in quanto verosimilmente provento dell’attività delittuosa. Di particolare interesse il rinvenimento di pasticche di cocaina, una primizia per il mercato parmigiano.

I due nigeriani sono stati tradotti presso il carcere di via Burla a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

lombatti_mar24