“Compraincittà”: una app per le attività commerciali locali di Busseto

Il consigliere Brigati: “Opportunità per i nostri commercianti, per ampliare il raggio di vendita”

Nei giorni scorsi si è svolta la Presentazione dell’app Compriamo in Città, una app virtuale che vuole dare una mano agli esercizi commerciali e alle micro e piccole imprese di Busseto nella ripartenza post lockdown da covid-19.

L’idea è partita da Andrea Scarabelli, amministratore dell’azienda First point. È uno spazio virtuale dove si incroceranno domanda e offerta: i cittadini potranno verificare se un prodotto di cui sono alla ricerca è disponibile in un negozio del posto, i commercianti locali che lo avranno in disponibilità potranno segnalarlo, con tutti i dettagli utili per l’acquisto, il ritiro o la consegna. Lo stesso varrà per i servizi. I titolari di attività volesse registrarsi possono andare sul sito www.compraincitta.com e farlo in autonomia. L’iscrizione è gratuita fino alla fine dell’anno e, per quest’anno, il Comune si incaricherà del pagamento delle spese di gestione.

“Si tratta di una bacheca online – afferma il consigliere di maggioranza con delega al commercio Nicolas Brigati – un’opportunità che si vuole dare ai commercianti per avere una bacheca online a disposizione; uno strumento in più per fronteggiare la crisi dovuta all’emergenza Covid-19 e anche un’opportunità da cogliere per cercare nuovi clienti ed ampliare il raggio di vendita. Non possiamo competere con l’ecommerce, ma possiamo fare una rete locale in grado di porsi sullo stesso piano”. Informazioni ed adesioni al progetto saranno raccolte dall’Ufficio Commercio del Comune di Busseto.

top50_dic2018