Controlli in città: denunce per spaccio e tentato furto in un negozio di cosmetici

lodi_maggio24
Casa Bambini
kaleidoscopio
SanMartino

Controllo del territorio effettuato dai Carabinieri della Compagnia di Parma nella giornata di ieri con particolare attenzione al contrasto dei reati comuni, allo spaccio di sostanze stupefacenti nonché alla circolazione stradale. Le attività hanno riguardato soprattutto i quartieri San Leonardo e Oltretorrente.

Nel corso del servizio sono state denunciate cinque persone per: detezione ai fini di spaccio, ricettazione, furto, tentato furto e guida in stato d’ebbrezza con diversi segnalati alla Prefettura quali assuntori di sostanze stupefacenti. Il denunciato per detenzione ai fini di spaccio è un 41enne nigeriano che, in Via Palermo, è stato fermato dalla pattuglia a piedi della Stazione di Parma Oltretorrente. Immediatamente si è agitato tentando di allontanarsi ma, con il supporto di un’ulteriore pattuglia si è riusciti a fermarlo e perquisirlo. Nascosti nella tasca dei pantaloni aveva 11 dosi tra cocaina ed eroina.  Il denunciato per ricettazione è un 27enne italiano con diversi precedenti di polizia che controllato, dalla pattuglia della Stazione Parma Oltretorrente, in sella ad una bicicletta non sapeva spiegarne né la provenienza nè il possesso. Al termine degli accertamenti è emerso che il mezzo era stato rubato, a fine maggio, ad un 64enne a cui è stata restituito.

 

Terra Santa, la spiritualità del primo miracolo di Gesù alle nozze di Cana in mezzo al trash dei pellegrini e dei venditori (di Andrea Marsiletti)

 

Le tre denunce per furto e tentato furto interessano due ragazze e un tunisino. Le due dopo essersi impossessate di alcuni cosmetici sono uscite dal negozio senza pagare, venendo fermate e consegnate ai militari che dopo aver restituito la merce a seguito di querela presentata dal titolare le hanno denunciate mentre il 34enne tunisino ha tentato di impadronirsi di alcuni capi d’abbigliamento, venendo subito bloccato. Il bilancio è di circa 100 persone identificate, più di 80 i veicoli fermati e numerose sanzioni elevate per violazioni al Codice della Strada, in particolare ad un posto di controllo, in Piazzale Santa Croce, è stato fermato un 50enne per una verifica dei documenti di circolazione. Lo stesso è apparso in evidente stato di alterazione psicofisica e, sottoposto all’etilometro è risultato avere un tasso alcolico superiore a 3 volte il consentito. Diversi le persone segnalate alla Prefettura trovate con quasi 10 grammi di stupefacente. 

Comando Provinciale Carabinieri di Parma

 

 

Casa Bambini
lodi_maggio24
kaleidoscopio
SanMartino