GdF scopre discarica abusiva di alimenti

Carbognani
Lombatti

05/02/2014

A seguito di una capillare attività di controllo e monitoraggio del territorio disposta dal Comando Provinciale di Parma, intrapresa sin dal mese di ottobre dello scorso anno, veniva individuato, in una frazione del Comune di Parma, un ingente quantitativo di materiale depositato su un sito che presentava tutte le caratteristiche di una discarica abusiva.
Su tale area erano stoccati (clicca qui per guardare la galleria fotografica): oltre 10.000 fusti metallici, molti dei quali, contenenti prodotti alimentari; circa 600 contenitori in plastica, di cui un numero elevato, contenenti prodotti alimentari; diverse migliaia di bancali in stato di completo abbandono e deterioramento; decine di contenitori da litri 1.000, alcuni dei quali pieni di liquidi non meglio identificati; vario materiale di risulta generico e/o proveniente da attività edili.
Inoltre, nell’ambito della medesima attività, all’interno di un capannone prospiciente l’area oggetto dell’intervento, venivano individuati ulteriori quantitativi di sostanze alimentari quasi tutte in cattivo stato di conservazione.
Effettuati i necessari approfondimenti, i finanzieri procedevano al sequestro d’iniziativa – successivamente convalidato dall’A.G. competente – dell’area in oggetto, del materiale sulla stessa stoccato, dei prodotti alimentari rinvenuti all’interno del capannone e alla contestuale segnalazione alla competente Autorità Giudiziaria di due soggetti operanti nel settore della lavorazione e conservazione di frutta e di ortaggi.
Le successive attività investigative sul caso finalizzate ad individuare, con certezza, il momento in cui tali prodotti erano stati depositati nell’area sottoposta a sequestro, portavano ad accertare ulteriori particolari interessanti: dopo esser risaliti alle possibili società da cui gli alimenti presumibilmente erano stati prodotti si riscontrava, però, la frammentarietà dei documenti attinenti gli stessi; inoltre, da un riscontro dei fusti metallici emergeva come a molti di essi erano state sovrapposte etichette di scadenza che non ne consentivano una univoca tracciabilità; ed ancora, in ulteriori casi sui box che contenevano i prodotti alimentari erano apposte scritte cinesi.
Questi ed ulteriori elementi portavano all’esecuzione di una ulteriore perquisizione locale in una società operante sempre nel settore del confezionamento di prodotti alimentari con sede legale in provincia di Cremona e sede operativa in provincia di Parma ove venivano sequestrati documenti che comprovavano ulteriormente i reati accertati.

Fidenza, 74enne muore travolto da una motozappatrice

Carbognani
Lombatti

18/10/2013
h.14.50

Questa mattina attorno alle 11 un anziano 74enne è morto a Bastelli di Fidenza travolto da una motozappatrice. La vittima stava lavorando in un podere. Sull’accaduto stanno ora indagando i Carabinieri.

Castelguelfo, ragazza di 30 anni muore in un incidente

Carbognani
Lombatti

15/10/2013

Questa notte poco prima delle 23 una ragazza di 30 anni è morta a Castelguelfo in uno scontro frontale tra due automobili. Nell’incidente sono rimaste ferite in modo grave altre due persone. La dinamica del sinistro è ora al vaglio della Polizia Stradale.

Incidente mortale tra Pilastro e San Michele Tiorre

Carbognani
Lombatti

09/09/2013
h.13.30

Incidente mortale attorno a mezzogiorno tra Pilastro e San Michele Tiorre, un motociclista è morto dopo essersi scontrato con un camion.
La dinamica dell’incidente è ora al vaglio della Polizia Municipale.

La Municipale ferma ghanese con patente falsa

Carbognani
Lombatti

07/08/2013

Una pattuglia della polizia municipale, questa notte, in viale Piacenza, ha proceduto al controllo di autovettura condotta da A.E.A., cittadino ghanese residente a Parma classe 1992.
Il conducente mostrava agli operanti patente di guida che per caratteristiche e tipologia non risultava appartenere a modelli noti e registrati rilasciati da Autorità straniere.
Da attenta verifica e da accertamenti incrociati, il documento risultava acquistato via internet; veniva accertata l’esistenza di alcuni siti internet americani, specializzati in materia, ove il soggetto interessato poteva, trasmettendo la propria fotografia e pagando un corrispettivo, ricevere a domicilio una patente di guida o un permesso internazionale di guida. Sui siti era in evidenza un tariffario variabile in base al tipo di documento e alla durata dello stesso con cifre comprese tra i 25 e i 75 dollari.
Il documento rinvenuto, valevole anni 10, risultava avere il costo di 75 dollari. Il conducente del veicolo veniva deferito in stato di libertà alla locale Autorità Giudiziaria per il reato di guida senza patente ed il veicolo, risultato privo di copertura assicurativa e revisione, veniva sequestrato ai fini della confisca.
Da rilevare il fatto che in seguito ad attenti controlli specifici operati dal Comando nell’arco di un mese, era il terzo documento analogo, riconducibile ad acquisti on line, trovato in possesso di cittadini africani non titolari di patente.

Incidente in via Langhirano

Carbognani
Lombatti

03/08/2013
h.14.30

In data odierna, alle ore 10.15 circa, si è verificato un sinistro stradale in Via Langhirano all’altezza del civico 216, direzione Corcagnano tra un autovettura ed un autocarro (a circa 150mt. dalla rotatoria Campus su Via Langhirano direzione Corcagnano).
I veicoli percorrevano Via Langhirano direzione Corcagnano, nello scontro l’autocarro usciva di strada; l’autista faceva ricorso alle cure presso il Pronto Soccorso.
Gli agenti di polizia municipale hanno provveduto ai rilievi del sinistro stradale e ad effettuare servizio di viabilità a senso unico alternato, con alcune deviazioni del traffico durante la rimozione dell’autocarro, in particolare alla rotatoria Langhirano – Campus
Alle ore 12.00 circa veniva riaperta strada Langhirano in entrambi i sensi di marcia.

Pontetaro, morto il 41enne caduto nel proprio capannone

Carbognani
Lombatti

16/07/2013

E’ morto nella notte all’Ospedale Maggiore Roberto Pomini che ieri era stato ricoverato dopo una caduta nel proprio capannone a Pontetaro.
L’uomo di 41 anni era caduto dentro alla buca usata per riparare le vetture mentre stava cercando di svuotarla dall’acqua.


Incidente a San Martino Sinzano, muore giovane motociclista

Carbognani
Lombatti

13/07/2013

E’ morto questa mattina Alessandro Tarasconi, il 19enne che ieri notte a San Martino Sinzano si era scontrato con la propria moto contro un’automobile.
Il giovane dopo i soccorsi del 118 era stato ricoverato nel reparto di rianimazione dell’Ospedale Maggiore di Parma. Le cause dell’incidente sono ora al vaglio delle forze dell’ordine.
Alessandro Tarasconi era figlio di Giovanni, medico specializzato in chiropratica.

Tragico schianto su via Langhirano, muore Marco Federici

Carbognani
Lombatti

10/07/2013

Questa mattina poco dopo le 10 il giornalista della Gazzetta di Parma Marco Federici ha perso la vita in un tragico incidente nei pressi di Corcagnano.
Lo scooter guidato da Federici si è scontrato con un’automobile in via Langhirano. Il giornalista è morto sul colpo. La donna di 49 anni che guidava l’auto ha riportato ferite di media gravità.
Le cause dell’incidente sono ancora da accertare ma sembra che entrambi i mezzi viaggiassero nella stessa direzione.
La redazione di Parmadaily esprime le più sentite condoglianze ai familiari. (foto: valtaro.it)

Allarme bomba in via dei Mercati

Carbognani
Lombatti

08/07/2013

Poco dopo le 12 in via Melvin Jones un passante ha notato una scatola abbandonata con un cellulare appoggiato sopra.
L’uomo ha avvisato le forze dell’ordine ed è scattato l’allarme bomba. Sul posto è intervenuta la Digos con i Vigili del Fuoco e gli artificieri ma per fortuna la scatola non conteneva esplosivo ma solo chiodi e un messaggio minatorio.
La Polizia Municipale ha chiuso via dei Mercati.
Potrebbe trattarsi di un’azione dimostrativa contro Equitalia.

Omicidio Mari, convalidato l’arresto per il rumeno

Carbognani
Lombatti

26/06/2013
h.15.40

Per il 26enne rumeno che nella notte di domenica era alla guida dell’auto che ha ucciso Alessandro Mari è stato convalidato l’arresto.
La donna verrà invece rimessa in libertà.

___

PRIMARIE ONLINE: vota il segretario provinciale e cittadino del Pd di Parma!

Regio, dipendente condannata a 2 anni e mezzo per peculato

Carbognani
Lombatti

26/06/2013
h.16.10

L’ex dipendente del Teatro Regio Maddalena Paolillo è stata condannata tramite il rito abbreviato a 2 anni e mezzo di reclusione e a risarcire 432.000 euro alla Fondazione per peculato.

___

PRIMARIE ONLINE: vota il segretario provinciale e cittadino del Pd di Parma!

Basilicagoiano, furto in un caseificio

Carbognani
Lombatti

21/06/2013
h.12.40

Presso un caseificio a Basilicagoiano, sito in via XXV aprile, ignoti malfattori, nottetempo, dopo aver disattivato i presenti sistemi d’allarme, si sono introdotti all’interno del magazzino asportando diverse forme di formaggio per un valore di circa 300.000 euro.

___

PRIMARIE ONLINE: vota il segretario provinciale e cittadino del Pd di Parma!

Tragico incidente in tangenziale sud

Carbognani
Lombatti

17/06/2013
h.13.40

Questa mattina attorno alle ore 11 un uomo è morto uscendo di strada in tangenziale sud nei pressi di via Langhirano. Dalla dinamica dell’incidente si pensa che l’uomo sia stato stroncato da un malore.

___

PRIMARIE ONLINE: vota il segretario provinciale e cittadino del Pd di Parma!

Ladri fanno saltare bancomat a Sant’Andrea Bagni

Carbognani
Lombatti

12/06/2013

Nella nottata di oggi a Sant’Andrea Bagni ignoti hanno fatto deflagrare, presumibilmente utilizzando del gas, il dispositivo bancomat della locale filiale della Cassa di Risparmio di Parma e Piacenza asportando la parte blindata contente il denaro.
Sono in corso le indagini da parte dei militari della Stazione Carabinieri di Medesano e della Compagnia di Salsomaggiore.

Malvivente rapina la filiale della Cariparma di via Verdi

Carbognani
Lombatti

10/06/2013

Questa mattina un malvivente ha rapinato la filiale della Cariparma di via Verdi. Un giovane ha allertato la Polizia che grazie alla sua descrizione è riuscita ad arrestare l’uomo che nel mentre si era dato alla fuga. E’ stato recuperato anche il bottino.

San Secondo, denunciata autrice di truffe online

Carbognani
Lombatti

05/06/2013
h.12.00

I Carabinieri di San Secondo hanno denunciato S. A., 45 anni di Olbia, autrice di una truffa online nella quale sono cascati una coppia di fidanzati di San Secondo Parmense i quali avevano risposto ad un annuncio pubblicato su uno dei siti online ove l’indagata, ovviamente presentatasi con falso nome e cognome, aveva posto in vendita un Iphone per € 400.
Una volta versato il denaro sulla PostePay l’indagata si rendeva irrintracciabile e dal sito scompariva l’annuncio ed ovviamente la vittima non riceveva il telefono.
I Carabinieri riuscivano a rintracciare S.A. tramite la PostePay sulla quale si era fatta versare il denaro scoprendo che si trattava di un soggetto non nuovo ad espedienti simili.

Colorno, arrestati due ladri in un cantiere edile

Carbognani
Lombatti

04/06/2013
h.15.10

I Carabinieri di Colorno nella notte appena trascorsa hanno tratto in arresto due colornesi in flagranza di furto aggravato. L’arresto è avvenuto nel coso dei servizi di controllo del territorio che opportunamente intensificati dalla Stazione di Colorno, supportata dal Nucleo radiomobile della Compagnia CC di Fidenza.
Intorno alle ore 4 giungeva in Centrale Operativa la segnalazione di un cittadino che, in transito nella frazione San Rocco di Colorno, aveva notato movimenti sospetti movimenti sospetti sul cantiere edile della ditta VERA srl. La Centrale Operativa immediatamente disponeva l’invio sul posto della pattuglia dei carabinieri di Colorno i quali in prossimità del cantiere notavano allontanarsi a gran velocità una opel astra di colore grigio.
Ne scaturiva un breve inseguimento prima in auto e subito dopo a piedi per le campagne circostanti la strada che infine consentiva ai Carabinieri di acciuffare C. E. originario della provincia di Salerno, 36 anni, nullafacente con precedenti per furto, proprietario del veicolo, residente a Colorno, e B. L. venti anni il mese prossimo, originario della Calabria residente colorno nullafacente, anch’egli con precedenti per furto.
La tempestività dell’intervento aveva impedito ai due ladruncoli di portare a termine il colpo e tuttavia erano tratti in arresto in flagranza di tentato furto aggravato. Nell’autoveicolo sottoposto a perquisizione erano rinvenuti e sequestrati attrezzi da scasso.
I due arrestati questa stessa mattina sono stati tradotti in Tribunale per il processo con rito direttissimo.

Cabina elettrica manomessa in via Cimabue

Carbognani
Lombatti

30/05/2013

Un operatore Iren di Parma riferisce di aver ricevuto segnalazione da parte di alcuni residenti di via Cimabue, circa la mancanza di luce nella zona, fatto accaduto già giorni addietro, con la strana coincidenza di successivi furti nelle abitazioni. Da un controllo effettuato dagli addetti Iren nella cabina elettrica della zona si è notata una manomissione. Sulla vicenda indagano i Carabinieri del Nucleo Radiomobile.

Roccabianca, Carabinieri ritrovano vino rubato nel mantovano

Carbognani
Lombatti

27/05/2013

Nel corso di un servizio perlustrativo, militari della Stazione Carabinieri di Roccabianca hanno rinvenuto un autocarro, con a bordo del vino rubato, che era stato asportato nella giornata del 25 maggio a Viadana (MN).

Traversetolo, famiglia intossicata dal monossido di carbonio

Carbognani
Lombatti

22/05/2013

Alle ore 04:00 a Traversetolo, in via San Martino n.74, Parma soccorso, Vigili del Fuoco e Carabinieri della locale Stazione, sono intervenuti presso un’abitazione occupata da alcune famiglie di senegalesi che, nottetempo, erano rimasti intossicati dal monossido di carbonio, presumibilmente sprigionatosi da un braciere lasciato acceso in una stanza da letto.
Della famiglia composta di cinque persone, i genitori e tre figli minorenni, solo i genitori hanno patito l’avvelenamento. Trasportati in ospedale sono stati trattenuti in osservazione.

Colf sventa truffa e chiama i Carabinieri

Carbognani
Lombatti

21/05/2013

Ancora un tentativo di truffa, fortunatamente sventato dalla prontezza del collaboratore domestico che, insospettito, chiama i Carabinieri e mette in fuga il truffatore.
E’ accaduto ieri pomeriggio in zona Crocetta dove un soggetto sospetto, con un forte accento campano, si era presentato alla porta di casa e cercava insistentemente di vendere alcuni oggetti. Dopo un po’ di insistenza e visto che non riusciva nell’intento, lo stesso si allontanava a bordo di un auto.
I Carabinieri, contattato il segnalante che confermava l’accaduto, invitavano lo stesso a sporgere regolare denuncia e iniziavano le indagini, a cura della stazione di San Pancrazio.

Sorbolo, omicidio in un bar

Carbognani
Lombatti

23/04/2013

L’autore dell’omicidio del bar di Sorbolo e’ Antonio Muto, operaio di 40 anni, di Sorbolo, origini calabresi, precedenti penali. La vittima e’ Antonio Lapenna, operaio 51enne, sposato con due figli, anche lui di origine calabrese.
L’assassino, dopo avere freddato con un colpo alla nuca il cinquantunenne, ha rivolto la pistola alla giovane titolare del bar, una ragazza di nazionalita’ cinese, colpendola con due proiettili. (Ansa)

Albazzano, indiano uccide connazionale a coltellate

Carbognani
Lombatti

05/04/2013

Ieri sera attorno alle 19.30 un indiano di 27 anni ha ucciso con due colpi di coltello un connazionale 45enne in una stalla di Albazzano.
Entrambi lavoravano come operai agricoli nell’azienda teatro dell’omicidio. Nel pomeriggio i due avevano litigato pesantemente.
L’assassino al momento dell’aggressione era ubriaco, ha tentato la fuga ma è caduto uscendo dalla stalla ed è stato arrestato dai Carabinieri di Tizzano.

Maxi operazione antidroga a Parma, Reggio Emilia e Brescia

Carbognani
Lombatti

13/03/2013

La Polizia ha arrestato tredici persone e altre due sono ancora ricercate nell’ambito di una maxi operazione antidroga nelle città di Parma, Reggio Emilia e Brescia.
Le indagini, partite nel 2011, hanno portato al sequestri di oltre 50 kg di hashish.

Ex Eridania, ucciso un extracomunitario

Carbognani
Lombatti

14/03/2013

E’ morto all’Ospedale Maggiore di Parma il giovane extracomunitario che ieri sera poco dopo le 18 era stato accoltellato al parco Falcone-Borsellino da quattro persone.
Ancora da accertare l’identità della vittima probabilmente nordafricana
Le forze dell’ordine ipotizzano un regolamento di conti.

Tragico incidente in tangenziale nord

Carbognani
Lombatti

12/03/2013

Questa mattina attorno alle ore 10 una moto e un camion si sono scontrati in tangenziale nord nei pressi del ponte sul Taro. Il centauro è molto sul colpo.
Sul luogo dell’incidente sono intervenuti gli uomini del 118 e della Polizia Stradale.

Quattro arresti per truffa alle assicurazioni

Carbognani
Lombatti

31/01/2013

Utilizzavano documenti falsi per stipulare polizze assicurative per veicoli in agenzie in provincia di Cremona (300 di queste polizze sono state stipulate a Parma) e poi le ‘giravano’ a ditte e persone residenti in Campania riuscendo a fargli pagare premi ben inferiori rispetto a quelli previsti nella propria Regione.
Gli agenti della Polizia stradale di Cremona hanno arrestato questa mattina 4 persone per associazione a delinquere e truffa ai danni dello Stato per gli ingenti danni causati alle compagnie di assicurazioni ma anche al Sistema sanitario nazionale e al Fondo per le vittime degli incidenti stradali.
Le indagini, iniziate ad ottobre, hanno accertato l’emissione di quasi 300 le polizze ‘taroccate’, apparentemente destinate ad autocarri adibiti al trasporto merci, e in particolare a marmo in blocchi, che, in questo modo, ottenevano anche sconti riservati a queste categorie di merci.
Ottenute le polizze, provvedevano a destinarle ai reali proprietari dei veicoli tutti residenti nelle province di Napoli e Caserta.

Videoslot e ‘ndrangheta, maxioperazione della GdF

Carbognani
Lombatti

23/01/2013

L’Ansa ha reso noto che la Guardia di Finanza sta eseguendo 29 ordinanze di custodia cautelare ed oltre 150 perquisizioni nei confronti di un’organizzazione che secondo le indagini gestiva in tutta Italia i settori del gioco on line e delle videoslot manomesse.
Anche un circolo di Parma sarebbe finito nelle perquisizioni delle Fiamme Gialle con diverse macchine poste sotto sequestro.
A capo dell’organizzazione un boss della ‘ndrangheta con base a Ravenna. I finanzieri hanno anche sequestrato beni per oltre 90 milioni di euro.

“Cronaca”

Carbognani
Lombatti



Il progetto “Cronaca” è stato ideato in occasione della “Giornata Internazionale Contro la Violenza alle Donne” sotenuto dalla Provincia di Parma da Fondazione Cariparma e patrocinato dalla Regione Emilia Romagna.
In occasione della mostra fotografica, che si terrà a Palazzo Giordani dal 25 novembre al 10 dicembre, verrà presentato il catalogo “Cronaca”che raccoglie testi di: Paolo Barbaro (critico), Silvano Agosti (regista), Pier Luigi Luisi (prof.di Biochimica a Roma3), Franco Piavoli (regista), Stefania Provinciali (critico d’arte), Franca Rame (attrice ed autrice), Maria Francesca Albertini (avvocato), Gaia Ferretti (studentessa universitaria), Laura Antonini (conduttrice radio Deejey) e Caterina Orzi (artista).
La mostra è rappresentata da 30 fotografie che raccontano la vita e la sensibilità femminile nel quotidiano, espressione concreta di esperienze vissute attraverso l’obiettivo della macchina fotografica, una Canon Eos 1000.

Caterina Orzi si è diplomata in Arti Applicate con specializzazione in Decorazioni pittoriche all’Istituto d’Arte “Paolo Toschi” di Parma. Iscritta all’Università di Bologna al corso di laurea D.A.M.S. (disciplina arte musica spettacolo) ha frequentato i corsi tenuti dai professori Umberto Eco, Renato Barilli, Alfredo De Paz.
Ha tenuto mostre personali e partecipato a collettive in Italia e all’estero.