Da Parma a Caserta per “Cavalcare la crisi”

confartigianatomaggio
Contabile_giugno24

30/07/2012
h.18.20

Dal 26 al 29 di luglio si è svolto a Tora e Piccilli, in provincia di Caserta, il campo “Cavalcare la crisi”, organizzato dalla componente “Plus ultra” di Giovane Italia (movimento giovanile del Pdl). Da Parma sono intervenuti Massimiliano Bonu, dirigente nazionale di Giovane Italia e membro provinciale del coordinamento del Pdl, Cristiano Calori, consigliere comunale e coordinatore Pdl di Traversetolo ed Elena Conti, consigliere comunale e coordinatore Pdl di Montechiarugolo.
Come tutte le estati, è il momento nel quale tantissime realtà locali del movimento giovanile si ritrovano per discutere e approfondire i temi della politica; da questi dibattiti è emersa la natura alternativa della componente, che vede nella legalità e nel ricambio generazionale ed etico i punti di svolta sui quali si dovrebbe basare il partito.
Pertanto si vorrebbe che il partito fosse in grado di far emergere nuove figure carismatiche in grado di portare avanti le idee e i progetti maturati dal centro-destra italiano, dimostrando di aver raggiunto una maturità tale da avere il coraggio di guardare oltre a Silvio Berlusconi, per costruire un movimento che si basi su idee e valori, anzichè su un’unica, seppur importante, persona. Si è discusso anche di lavoro, enti enti locali, comunicazione, scuola ed università.
Stimolanti sono stati gli incontri e i confronti con realtá parallele alla politica, come i sindacati ed il neo movimento dei “forconi”, per riflettere e tornare a fare ciò che la politica di oggi ha dimenticato essere un fondamentale della democrazia: ascoltare, capire ed interpretare i bisogni ed i desideri degli italiani.

SanMartino
Casa Bambini
lodi_maggio24
kaleidoscopio