Dario Costi: “Speriamo nel Consiglio di Stato per Roberti e Canova. Senza senso e strumentale l’appello di Vignali al Prefetto”

Lombatti

Dario Costi interviene sull’esclusione al Tar delle liste di Michela Canova e Roberta Roberti: ‘Ci auguriamo che Canova e Roberti abbiano soddisfazione e giustizia dal Consiglio di Stato, l’unico organo che può ribaltare le decisioni del Tar senza tirare in ballo il Prefetto come fatto dal candidato Pietro Vignali con una dichiarazione ad effetto e strumentale ma priva di fondamento giuridico.

Ascoltando la conferenza stampa di ieri sotto i Portici del grano – aggiunge Costi – abbiamo sentito le parole delle due candidate che parlavano di alcune liste a cui è stata permessa una revisione, questa se confermata sarebbe una vicenda preoccupante che mina la fiducia nelle istituzioni e quell’entusiasmo che si è generato in questi mesi di corretta mobilitazione democratica in vista delle elezioni’.