Università: due Visiting Professor al Dipartimento di Discipline Umanistiche, Sociali e delle Imprese Culturali

Si tratta di Maria Teresa Schettino, docente dell’Université de Haute-Alsace et de Strasbourg, e di Inmaculada González Falcón, docente dell’Università di Huelva

Maria Teresa Schettino, già docente all’Università di Parma e ora docente di Storia Romana all’Université de Haute-Alsace et de Strasbourg (Francia), e Inmaculada González Falcón, docente di Didattica e Organizzazione Scolastica all’Università di Huelva (Spagna), saranno Visiting Professor al Dipartimento di Discipline Umanistiche, Sociali e delle Imprese Culturali-DUSIC dell’Università di Parma.

Le due docenti sono tra i 20 Visiting Professor di elevata qualificazione scientifica, provenienti da 15 Paesi di 3 continenti, che l’Ateneo di Parma ha selezionato per tenere lezioni, sostenere l’attività di ricerca dei dottorandi e rafforzare le partnership e i progetti scientifici in corso, nel secondo semestre dell’anno accademico 2020-2021.

Maria Teresa Schettino terrà il corso Democratia, Res publica, Libertas, Res novae: Roman political Models, che sarà incentrato sui modelli politici del passato. Verranno analizzate le questioni politiche principali del mondo Romano, con un focus particolare sul periodo tra l’epoca Repubblicana e l’impero di Augusto. Le tematiche verranno declinate in base ai concetti ancora attuali nel dibattito politico pubblico. Il corso non riguarderà soltanto le istituzioni romane, ma proporrà anche una riflessione sulla legittimazione del potere, partendo dagli antichi modelli che offrono le basi per le categorie politiche del mondo occidentale.
Referente per la visita di Maria Teresa Schettino è Alessandro Pagliara, docente del Dipartimento DUSIC.

Inmaculada González Falcón terrà il corso di Pedagogia Speciale della Prima Infanzia, che tratterà i principi di pedagogia speciale e didattica per l’inclusione della prima infanzia. Nello svolgimento del corso verranno utilizzati diversi metodi didattici, come le lezioni frontali partecipative, i laboratori, i libri forum o la consultazione di un piccolo gruppo di banche dati e riviste del settore, e verranno tenuti diversi seminari per approfondire lo studio di casi o prassi scolastiche. Si cercherà di stabilire rapporti di collaborazione con il territorio per collegare la dimensione teorica con quella operativa e di applicare una tecnica di analisi internazionale, confrontando la situazione tra l’Italia e la Spagna.
Referente per la visita di Inmaculada González Falcón è la docente del Dipartimento Maja Antonietti.