La classifica 2018 dei manager più pagati in Emilia Romagna

SanMartino
Casa Bambini
kaleidoscopio
lodi_maggio24

Business Unit Manager, CFO, Direttore Operation e Private Banker. Ecco la classifica dei manager più pagati in Emilia Romagna secondo l’ultima edizione della Salary Guide, l’indagine annuale sull’andamento del mercato del lavoro in Italia condotta da Hays – uno dei leader mondiali nel recruitment specializzato – coinvolgendo un campione di oltre 170 aziende e più di 860 professionisti.

La ricerca ha preso in esame le retribuzioni annuali medie lorde delle figure professionali di 8 settori aziendali – Banking, Insurance, Engineering, Finance, Information Technology, Life Sciences, Sales & Marketing e Oil & Gas – focalizzandosi su ruolo professionale, esperienza accumulata (dai 2 ai 5 anni, dai 5 ai 10 anni e più di 10 anni) e città in cui viene svolta l’attività lavorativa (Milano, Roma, Torino e Bologna).

Ai primi posti della classifica dei manager emiliani più pagati troviamo il Business Unit Manager in ambito Pharma che guadagna fino a 100.000 euro annui, tanto quanto un Private Banker. Al secondo posto troviamo il CFO in ambito GDO/Retail che può contare su una busta paga di 90.000 euro annui. Al terzo posto figura il Direttore Operation in ambito Tessile/Abbigliamento con un salario medio annuo di 85.000 euro. In ambito Retail, ottimo anche lo stipendio di un Marketing & Communication Director che guadagna circa 80.000 euro l’anno, a pari merito con un Sales Manager in ambito Automotive. Si fermano rispettivamente a 75.000 e 70.000 euro le retribuzioni annue di un Direttore Acquisti in ambito Alimentare e di un Trade Marketing Manager, sempre in ambito Retail.

Più contenute le retribuzioni dei professionisti Junior, con un’esperienza tra i 2 e i 5 anni, che vanno dai 30.000 ai 40.000 euro circa. La busta paga di un Modellista (Tessile/Abbigliamento), ad esempio, è di circa 30.000 euro annui, così come un Buyer in ambito Alimentare. Un Project Manager in ambito Energie Rinnovabili guadagna invece 40.000 euro, mentre un suo omologo nel settore Retail può contare su una retribuzione fino a 45.000 euro.

SanMartino
lodi_maggio24
kaleidoscopio
Casa Bambini