Elezioni Fidenza, Pollastri (Rete Civica): aiuti alle imprese locali, riduzione contributi per chi assume e voucher formativi

SanMartino
Casa Bambini
lodi_maggio24
kaleidoscopio

“Aiuti alle imprese locale, vessate da un sistema fiscale oppressivo; un tavolo di concertazione per sviluppare posti di lavoro in aggiornamento continuo; un job center dove far incrociare domanda e offerta, in particolare dei disoccupati over 50 e delle donne sono alcune tra le iniziative da attuare per sostenere lavoratori fidentini in cerca d’occupazione e aziende del territorio che hanno a che fare con un mondo del lavoro e un mercato sempre più difficili e competitivi”.

“Puntiamo a creare un tessuto economico solido e inclusivo”: lo dichiara Luca Pollastri, candidato civico a sindaco di Fidenza, sostenuto da Rete Civica, da Fratelli d’Italia e da Forza Italia.

Pollastri sottolinea: “l’importanza di costituire un tavolo permanente per il lavoro con i soggetti istituzionali e associativi coinvolti con il compito di programmare gli interventi sul tema e di monitorare l’andamento del lavoro a Fidenza per orientare la nostra azione e verificare l’efficacia delle politiche messe in campo”.

“Un Comune non ha le competenze specifiche in materia di lavoro che spettano ad altri livelli istituzionali, ma un sindaco deve essere attento e attivo anche su questo versante che influisce fortemente sulla vita delle persone, delle famiglie e di tutta la comunità che ha la responsabilità di amministrare”, spiega il candidato civico.

“Esistono spazi in citta che si possono utilizzare per dare forza a questo progetto per esempio, intendiamo aprire un job center nella sede dell’ex liceo classico, già luogo di coworking e quindi dotato delle attrezzature e della strumentazione informatica necessaria”, dichiara. “Intendiamo anche dare sostegno all’imprenditoria locale con fondi di garanzia, una drastica riduzione delle imposte locali e risorse dedicate alle piccole e medie imprese. Attraverso l’erogazione di voucher formativi e la costruzione di un catalogo di imprese presso cui realizzare delle esperienze lavorative per disoccupati/inoccupati finalizzate alla successiva occupazione, vogliamo garantire l’aggiornamento e l’inserimento lavorativo dei fidentini – conclude Luca Pollastri”.

lodi_maggio24
kaleidoscopio
Casa Bambini
SanMartino