Enrico Magnani: “Perchè votare Italia Sovrana e Popolare”

Lombatti

Ancora 48 ore poi sapremo quanta luce è riuscita a passare per le oscure maglie del sistema mediatico ed informativo italiano.

Il messaggio di verità di Italia Sovrana e Popolare abbiamo cercato di farlo arrivare a tutti i cittadini italiani; in due anni, dal nulla, abbiamo costruito una comunità, un canale informativo indipendente, un partito presente su tutto il territorio ed infine una coalizione di 15 sigle politiche composta dalla migliore classe culturale che si è opposta al sistema coloniale e neoliberista attualmente al potere.

Abbiamo raccolto 60.000 firme in tutta Italia ad Agosto, contrariamente ai partiti presenti in Parlamento perché esonerati, e domenica saremo presenti come simbolo in tutti i collegi della Camera dei Deputati, utili al raggiungimento della soglia di sbarramento che sono sicuro supereremo!

Siamo l’unico partito presente alle elezioni dichiaratamente contrario all’invio di armi in Ucraina, che è la causa cercata e voluta della crisi economica ed energetica che sta facendo capolino all’orizzonte.

Siamo per la revoca delle sanzioni e l’apertura di un dialogo diplomatico ed economico con la Russia; non vogliamo essere come popolo e come nazione usati in una guerra per procura i cui interessi sono solo a vantaggio del mondo anglosassone ben rappresentato dalla Nato da cui abbiamo l’obbiettivo di uscire.

Siamo per la dottrina di un mondo multipolare basato sulla cooperazione ed il rispetto delle identità.

Abbiamo un’altra idea di mondo e siamo convinti sia possibile realizzarlo, anzi inevitabile…

Ci hanno dato dei pazzi, dei complottisti, poi tante delle nostre previsioni si sono avverate. Ci hanno etichettato nei modi più stravaganti e soprattutto ignorato e silenziato per quanto possibile, visto gli obblighi di legge (parcondicio), anche in questa campagna elettorale, ma non ostante tutto la nostra comunità e le nostre persone in tutta Italia hanno speso il loro tempo e le loro energie negli ultimi due mesi per far conoscere il nostro progetto e le nostre idee!

Sono convinto che ce la faremo, potenzialmente più del 51% degli italiani stando ai recenti sondaggi nazionali, la pensa come noi, per questo la censura mediatica da parte del sistema informativo main-stream.

La nostra vittoria sarà portare un manipolo di uomini liberi e coraggiosi in Parlamento, che possano essere come granelli di sabbia all’interno dei meccanismi del potere e fungere da argine alla deriva globalista e neoliberista della nostra democrazia, e chissà guadagnarsi suo campo e con il lavoro all’interno delle istituzioni il privilegio e l’onere di governare questo paese in un ormai prossimo futuro!

Enrico Magnani