Europa Verde Parma: “Dal nubifragio di ieri, ennesimo campanello d’allarme sull’emergenza climatica”

proges_4_21

Nel pomeriggio di ieri, 26 luglio, un’ampia area della nostra provincia, è stata colpita da un violento nubifragio e da una fortissima grandinata. I danni all’agricoltura e alle cose sono ingentissimi; molte persone hanno corso dei rischi altissimi incontrando questo temporale durante i loro movimenti con le auto. Oggi, drammaticamente, potevamo leggere di danni anche alle persone.

Fortunatamente rileviamo “soltanto” decide e decine di auto con i vetri rotti, alcuni tetti divelti, alberi e ortaggi flagellati dalla grandine. Mai come oggi tocchiamo con mano gli effetti dell’Emergenza Climatica (dichiarata due anni fa dal Comune di Parma, ma nulla è stato ad oggi agito come concrete azioni di mitigazione e di adattamento). 

Come Europa Verde di Parma ci stringiamo forte e siamo vicini alle persone che hanno subito danni alle cose, e che hanno affrontato emotivamente con paura queste ultime ore. Continueremo ad adoperarci, a Parma, in Italia ed in Europa, per aumentare ulteriormente la consapevolezza tra le persone, e nelle istituzioni, di quanto sia urgente “agire ora” politiche rivoluzionarie in tema di contrasto all’Emergenza Climatica.

Europa Verde Parma