Evade dai domiciliari a Salso, preso prima che raggiungesse la stazione

proges_4_21

Nel tardo pomeriggio di ieri l’operatore della Centrale Operativa della Compagnia di Salsomaggiore ha ricevuto una chiamata da parte del responsabile di una struttura di accoglienza che riferiva che un 41enne italiano li detenuto agli arresti domiciliari si è allontanato.

Venivano diramate le ricerche alle pattuglie dislocate sul territorio.

La pattuglia della città salsese raggiunta la Stazione ferroviaria, considerando il treno un probabile mezzo di fuga, ha iniziato a vigilarla. Dopo pochi minuti è stato intravisto a distanza un uomo a piedi, calvo, con uno zaino sulle spalle, simile alla figura del 41enne che, percorreva a piedi, viale Indipendenza verso di loro. Lo stesso, ad un certo punto, accortosi della presenza dei carabinieri si voltava tornando sui suoi passi percorrendo per pochi metri, la strada che aveva effettuato.

Immediatamente raggiunto e accertato che si trattasse della persona allontanata, veniva condotto in caserma. Al termine delle formalità di rito veniva arrestato per evasione e riaccompagnato presso la struttura a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

AV