“Governo e padroni utilizzano la crisi per scardinare i diritti”

Lombatti
valparmahospital

31/03/2009
h.10.50

Il Partito della Rifondazione Comunista di Parma aderisce alla manifestazione nazionale indetta dalla Cgil per il prossimo sabato, 4 aprile. Mentre la produzione crolla, i precari sono ormai quasi tutti per strada e la cassa integrazione aumenta del 500%, governo e padroni non danno tregua ai lavoratori e utilizzano la crisi per scardinare il sistema dei diritti sociali.
Lo vediamo nell’attacco al contratto di lavoro e al diritto di sciopero, nell’attacco alla scuola pubblica e nell’aumento dell’età pensionabile delle lavoratrici. Tutto ciò si colloca nel disegno, ormai esplicito, di stravolgere le relazioni sociali e le istituzioni, realizzando il programma sociale e politico della P2. Davanti a uno scenario così nero non c’è più spazio per le esitazioni.
Dalla tenuta delle mobilitazioni della Cgil e del sindacalismo di base dipendono le possibilità di uscire a sinistra dalla crisi sconfiggendo i disegni del Governo e di Confindustria. La manifestazione di sabato è il primo passo di un percorso che deve portarci alla convocazione di uno sciopero generale che fermi realmente il paese, dai trasporti, alle fabbriche, agli uffici.
Il Prc parteciperà alle mobilitazioni proponendo una piattaforma per la fuoriuscita dalla crisi che parta da alcuni punti fondamentali come il blocco dei licenziamenti, la difesa e la salvaguardia di ogni stabilimento, la nazionalizzazione ed il controllo pubblico e democratico delle banche, la riduzione dell’orario di lavoro a parità di salario, il salario sociale per i disoccupati, l’estensione degli ammortizzatori sociali a tutti a prescindere dal contratto di lavoro e dalle dimensioni dell’azienda.
Per far crescere questa piattaforma, il Prc contribuirà allo sviluppo di un comitato contro la crisi organizzato direttamente dall’intervento partecipato dei lavoratori, per costruire quelle iniziative di solidarietà e di lotta oggi più che mai necessarie se non vogliamo essere travolti dalla valanga di una crisi che i lavoratori stanno già pesantemente pagando.

Andrea Davolo
Segreteria provinciale Prc – Responsabile lavoro

valparmahospital