I Folletti: mega uova di Pasqua per l’Ospedale dei bambini e tanti regali per il Barbieri 

confartigianatomaggio
Contabile_giugno24

Ogni anno le uova si fanno più grandi e le quantità più generose: all’Ospedale dei bambini sono arrivati i Folletti i cui volontari per l’occasione si sono vestiti da coniglietti e da Super Mario e Lugi  per fare arrivare i loro auguri ai pazienti dell’Ospedale dei bambini “Pietro Barilla” e alle persone ricoverate al padiglione Barbieri. Senza dimenticare i pazienti della Neurochirurgia e il personale del Pronto Soccorso.

Ai reparti pediatrici, i Folletti con la presidente Enza Salvati, una delegazione della Polizia stradale di Parma con l’assistente Mariateresa Zingarelli e l’assistente Andrea Felice e una delegazione della Questura di Parma con il commissario capo Chiara Scibetta e l’assistente capo coordinatore Anna Maria Tangredi, hanno consegnato oltre un centinaio di uova di cioccolata con l’immancabile sorpresa per tutti i bambini ricoverati così come hanno donato un grande uovo di Pasqua per ciascuna delle strutture dell’Ospedale dei bambini oltre ad un dolce pensiero per il personale in servizio nei giorni di festa. I regali sono stati consegnati alle coordinatrici infermieristiche e al personale medico presente affinché si facciano carico di farli avere ad ogni bambino. Un impegno che il personale si è preso con il sorriso sulle labbra ringraziando a nome di tutti i colleghi per questo pensiero che è diventata una piacevole consuetudine.

Regali utili per i pazienti del Barbieri consegnati alle coordinatrici infermieristiche affinché le distribuiscano ai pazienti che ne avessero bisogno. Salviettine, beauty per toeletta, camicie da notte, pigiami, pantofole hanno coperto i carrelli dei reparti del Dipartimento geriatrico riabilitativo.

“Quello che facciamo è solo un piccolo gesto per ringraziare il personale dell’Ospedale per quello che sta facendo e ha fatto in questi anni”, ha detto Enza Salvati mentre, accompagnata dai sui folletti, ripartiva per consegnare altri regali per i pazienti ricoverati in Neurochirurgia mentre il giorno di Pasqua sarà invece al Pronto Soccorso per un pensiero dolce al personale in servizio.

SanMartino
kaleidoscopio
lodi_maggio24
Casa Bambini