“I Sapori del Giallo” dal 2 al 4 settembre a Langhirano

comunali2022
Lombatti

Dal 2 al 4 settembre a Langhirano e in contemporanea e in collegamento al Festival del Prosciutto, andrà in scena la dodicesima edizione della rassegna “di genere” I Sapori del Giallo (clicca qui per scaricare il programma completo). Progetto nato grazie all’impegno di Luigi Notari, un poliziotto parmigiano con il gusto per la lettura, per il cinema e per la cucina, che, da più di dieci anni, si è dedicato con cura alla crescita di questo progetto unico nel suo genere.

«Il mio mestiere mi ha portato fuori Parma per lungo tempo. Fu sfortuna e fortuna al tempo stesso – racconta Notari -. Quando staccavamo dal lavoro, io e i miei colleghi, ci recavamo al cinema. Fu proprio il grande schermo ad accendere in me la passione per il genere poliziesco. Mi incuriosiva capire come il cinema e la letteratura erano in grado di rappresentarci; amavo osservare i poliziotti al lavoro nei film francesi e americani».

«Grazie alla manifestazione, in questi anni, abbiamo mischiato l’immaginario dei polizieschi alla realtà, non solo attraverso gli incontri con gli autori, ma anche attraverso una passione che accomuna poliziotti, autori e pubblico: la cucina» E negli anni questo doppia chiave di lettura ha portato nelle colline del parmense numerosi autori anche di spicco come Valerio Varesi, Loriano Macchiavelli, Bruno Morchio, Francesco Altan, Patrizia Debicke van der Noot, Petros Markaris e tanti altri.

La manifestazione prenderà il via venerdì sera con un dibattito centrato, però, non sulla letteratura poliziesca, ma sulla difesa e la valorizzazione del territorio con la presentazione del libro di Alessandra Curotti “Persone e natura nell’appenino Tosco-Emiliano” a cui parteciperanno Fabrizio Barca (già ministro del governo Monti), Giordano Bricoli (sindaco di Langhirano) e il giornalista Fabrizio Rizzi.

Giunti alla dodicesima edizione della manifestazione, nel tempo, oltre ai due premi tradizionali de “I gusti fra le righe” e “Poliziotti che scrivono”, si sono consolidati due altri premi che anche quest’anno raccolgono titoli importanti. Il primo è il trofeo “Rinaldo Scheda”, dedicato a quei libri che prestano grande attenzione ai temi della riforma della polizia e giunto alla terza edizione. Il secondo è il premio “Marco Nozza” dedicato al giornalismo di inchiesta.

valparmahospital