Il 10 novembre all’Università convegno su PNRR e strategia per la ricerca e l’innovazione regionale

assaggiami
Lombatti

Sarà incentrata sul PNRR e sulla strategia per la ricerca e l’innovazione regionale la sesta riunione plenaria del Tavolo di Coordinamento della Ricerca Industriale di Ateneo – TACRI, in programma per mercoledì 10 novembre alle 9 al Campus Scienze e Tecnologie dell’Università di Parma (Centro Congressi Aule delle Scienze). 

All’incontro, che sarà aperto dal Rettore Paolo Andrei, parteciperanno gli Assessori regionali Paola Salomoni (Scuola, Università, Ricerca, Agenda digitale) e Vincenzo Colla (Sviluppo economico e Green economy, Lavoro, Formazione).  Saranno inoltre presenti Marina Silverii, Direttrice operativa di ART-ER, e Morena Diazzi, Direttrice generale della DG Economia della conoscenza, del lavoro e dell’impresa della Regione Emilia-Romagna. 

Il focus dell’incontro, al quale parteciperanno diversi soggetti pubblici e privati del tessuto economico-produttivo del territorio, verterà sul Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, in particolare sulle politiche regionali di sostegno all’innovazione e alla ricerca industriale.  

L’appuntamento sarà inoltre l’occasione per tracciare un bilancio delle attività svolte nei 5 anni di funzionamento del Tecnopolo dell’Università di Parma, quale hub dell’innovazione territoriale, e dei Centri accreditati alla Rete Alta Tecnologia dell’Emilia-Romagna. Verrà infine delineata la visione strategica che l’Università di Parma e la Regione Emilia-Romagna hanno sul ruolo del Tecnopolo e dell’ecosistema dell’innovazione regionale  

Il programma prevede alle 9 i saluti istituzionali del Rettore Paolo Andrei e della Direttrice operativa di ART-ER Marina Silverii. A seguireRuggero Bettini, Direttore di Biopharmanet-TEC, parlerà di Cinque anni di Tecnopolo: un bilancio delle attività. Alle 9.55 La ricerca incontra il territorio: alcuni esempi virtuosi, con interventi di Emiliano Farri, Responsabile Tecnologie e Servizi informativi del Teatro Regio di Parma, Gian Luca Bertoluzzi, R&D & Technical Sales di MBS Srl, Paola Melli, titolare di Medi Nova Sas, Alberto Nobili, Managing Director di Nilma SpA, Michele Rossi, Head Data Science, Innovation & Hubgrade di Siram SpA. Elena Boni, Manager del Tecnopolo e Responsabile della U.O. Valorizzazione Ricerca e Promozione Innovazione dell’Università di Parma, interverrà poi su Innovazione, formazione, startup; Andrea Prati, Coordinatore del gruppo di lavoro PNRR dell’Università di Parma, su PNRR e territorio; Morena Diazzi, Direttrice generale della DG Economia della conoscenza, del lavoro e dell’impresa della Regione EmiliaRomagna, su La strategia di specializzazione intelligente della Regione ER e la nuova Programmazione 2021-2027. Poco prima delle 11 la sessione Prospettive di sviluppo, con gli interventi del Rettore Paolo Andrei, dell’Assessora alla Scuola, Università, Ricerca e Agenda Digitale della Regione Emilia-Romagna Paola Salomoni, e dell’Assessore allo Sviluppo Economico e Green Economy, Lavoro e Formazione della Regione Emilia-Romagna Vincenzo Colla

Al termine della riunione ci si sposterà al Tecnopolo per una visita ai laboratori. 

Il Tavolo di Coordinamento della Ricerca Industriale è stato istituito nel 2018 per assicurare il coordinamento strategico e operativo tra le principali rappresentanze delle realtà produttive dei contesti di riferimento locale, regionale, nazionale e internazionale dell’Università di Parma, e i vari attori che all’interno dell’Ateneo operano nell’ambito della ricerca industriale.  

comunali2022