Il gran finale di Estate delle Pievi è alla Pieve di Barbiano (Felino)

steamdic2020

Il sipario di Estate delle Pievi si chiude con un gran finale alla Pieve di Barbiano a Felino (PR), il 18 settembre 2020, alle 21.00. Sarà il concerto Aure voi che m’ascoltate, con un programma di musica da camera per arpa e voce interpretata dal soprano Tania Bussi e dall’arpista Lorenzo Montenz l’ultimo appuntamento della rassegna ideata da Provincia di Parma per Parma 2020+21 coniugando la visita nelle splendide pievi del territorio parmense con la musica. Una rassegna che ha accompagnato visitatori e appassionati dal 26 luglio e che ora volge al termine nel bellissimo scenario della pieve romanica, ricca di storia e di opere d’arte.

La Pieve di Barbiano fu edificata probabilmente nel X secolo in posizione collinare ed è stata completamente ricostruita nel corso degli anni. Oggi si caratterizza per le sue forme neoclassiche, l’impianto a navata unica affiancata da tre cappelle laterali, la facciata a capanna caratterizzata dal portale di accesso centrale con cornice modanata, i sassi a vista che rivestono i fianchi e l’abside rettangolare, la torre campanaria vicino alla sagrestia. La pieve conserva due altari lignei intagliati del XVIII secolo, un olio d’inizio ‘600 raffigurante lo Sposalizio di Santa Caterina, alcuni dipinti settecenteschi ed ottocenteschi e un interessante piviale lombardo.
L’ingresso è gratuito, ma la prenotazione è obbligatoria fino ad esaurimento dei posti al numero 3343429723 dalle ore 9.00 alle 12.00.

Estate delle Pievi è una rassegna, promossa da Provincia di Parma, nell’ambito di Parma 2020-2021 con il contributo di Fondazione Cariparma e MIBACT, che si ripeterà anche nel 2021.

lodi_12dic