Il Gruppo Consiliare del PD incontra la città: il primo incontro in Oltretorrente

Si è tenuto oggi il primo di una serie di incontri organizzati dal Gruppo Consiliare del Partito Democratico. Un mese di dicembre denso e importante, durante il quale il Gruppo incontrerà e dialogherà con i cittadini in varie occasioni dedicate a presentare l’andamento di un anno e mezzo di lavori e a raccontare i tanti progetti in essere e in attuazione.

L’appuntamento di questa mattina, dal titolo “La città vivibile”, svoltosi presso il Circolo del PD in Oltretorrente, è stato l’occasione per fare il punto su quando si sta realizzando in tema di qualità della vita e quindi si sono toccati tutti gli argomenti che coinvolgono sanità, sicurezza, cultura, giovani, partecipazione e pari opportunità. L’incontro è stato aperto dal Capogruppo, Sandro Campanini, che ha voluto ricordare l’importanza di tenere aperto un canale di comunicazione continua e diretta con i cittadini, per informare sul lavoro portato avanti dai Consiglieri e dall’Amministrazione e mostrare come la coalizione stia lavorando per costruire un futuro solido, con una particolare attenzione ai giovani.

 

† Terra Santa 13 – Come Giuda nell’orto degli ulivi. E Dio mi ammonisce… (di Andrea Marsiletti)

 

Al tavolo dei relatori si sono seduti Gabriella Corsaro, Marco Alfredo Arcidiacono, Victoria Oluboyo e Alicia Maria Carrillo Heredero, che hanno avuto il compito di riassumere e proporre i tantissimi temi su cui si è lavorato in questi mesi: si è infatti parlato dell’attuazione del registro CUDE, che ha contribuito a rendere più semplice l’accesso e il transito dei mezzi con permesso per disabili, del progetto di convivenza intergenerazionale negli alloggi ERP e delle riuscite “feste di quartiere” che hanno rappresentato un importante momento di incontro e di “riappropriazione” degli spazi pubblici anche in periferia.

Di grande rilevanza il “Patto per il sociale” che unisce Comune, enti sanitari e terzo settore in un progetto comune di sostegno ai cittadini, a partire dalle categorie più fragili, compresi gli adolescenti a rischio. Sul fronte sicurezza si è ricordato l’importanza del controllo di vicinato, come approccio alla prevenzione, dei vigili di quartiere e la prossima assunzione di nuovi agenti di Polizia Locale, auspicando allo stesso tempo il necessario incremento del contingente delle forze di polizia. Notevole l’impegno dell’amministrazione a favore dei giovani, con progetti dedicati, e sui servizi educativi. Non meno importante l’investimento sul piano delle iniziative culturali, dalle più note – lirica, festival Verdi, prosa, mostre – a quelle diffuse nei quartieri, fino al recupero di spazi importanti come il San Paolo e l’Ospedale Vecchio.

Presenti all’incontro anche il Segretario del PD di Parma, Michele Vanolli e il Presidente del Consiglio Comunale, Michele Alinovi.

Il prossimo incontro si svolgerà il 7 dicembre, alle ore 17.30, presso il Centro Bizzozero e avrà come tema centrale quello della “Città sostenibile”; mentre giovedì 21 dicembre, alle ore 16, in via Ugoleto, in quartiere San Lazzaro, si parlerà di “Città che evolve”, occasione che coinvolgerà aspetti più legati all’urbanistica e al commercio. Il 15 dicembre, inoltre, il Gruppo Consigliare proporrà un importante convegno sul tema del lavoro nel settore logistico, che coinvolgerà addetti al lavoro e Amministrazione per dibattere e approfondirne problematiche e prospettive di miglioramento.

Tra questi due appuntamenti si situa anche un convegno dedicato al tema del lavoro nel settore logistico, in programma il 15 dicembre alle ore 17,30 presso la sala convegni dell’Assistenza Pubblica in via Gorizia.

cioccolato