Il Parmigiano Reggiano a Cibus Forum (2-3 settembre)

Il Consorzio parteciperà a Cibus Forum e interverrà alla tavola rotonda sui rapporti di filiera

Il Consorzio Parmigiano Reggiano parteciperà a Cibus Forum (2-3 settembre) in qualità di platinum sponsor. La manifestazione si terrà a Parma, la provincia nella quale si producono più forme di Parmigiano Reggiano (1 milione e 300mila su un totale di 3,7 milioni) e dove sono presenti oltre 140 caseifici su un totale di 330. Sarà un’occasione per riflettere, insieme ai più importanti player dell’agroalimentare, sull’impatto del Coronavirus sulla filiera e per individuare misure di successo che possano rafforzare la catena produttiva. Il Consorzio Parmigiano Reggiano avrà uno stand nell’area espositiva a fianco degli spazi convegnistici. Giovedì 3 settembre, alle ore 11,15, il presidente del Consorzio, Nicola Bertinelli, parteciperà inoltre alla tavola rotonda della sessione 3 dedicata al seguente tema: “Come si modificano i rapporti di filiera: valenza strategica e prospettive future per l’agroalimentare”, moderata dal Prof. Paolo De Castro. 

 “Il virus ha cambiato l’economia, è necessario confrontarsi per capire quale strada intraprendere per garantire un futuro di successo alla nostra filiera. Ricordiamo che il Parmigiano Reggiano sta affrontando un momento difficile per quanto riguarda il prezzo sul mercato, ma che registra ottime performance in termini di vendite in Italia (+6,1%) e di export (+11,9%). In questo momento è fondamentale interrogarsi sulle strategie che gli attori della filiera agroalimentare possono intraprendere per adattarsi ai nuovi scenari” ha commentato Nicola Bertinelli, presidente del Consorzio Parmigiano Reggiano.