No da Roma alla richiesta di deroga, il Pd di Parma dovrà andare a congresso: a rischio l’alleanza Pd-Effetto Parma

steam1121
Michele Vanolli, segretario cittadino del Pd

Manca ancora l’ufficialità, ma crescenti indiscrezioni (confermate informalmente da più parti) rivelerebbero che il Pd nazionale non abbia concesso la richiesta di deroga votata a maggioranza dalla direzione provinciale di Parma per rimandare i congressi del partito (LEGGI).

Una recente circolare firmata dal responsabile nazionale Organizzazione Stefano Vaccari e dal coordinatore della segreteria nazionale Marco Meloni aveva stabilito che la finestra per il rinnovo delle segreterie comunali, provinciali e regionali e dei rispettivi organismi di partito è dal 22 ottobre al 19 dicembre, e che “il mancato rispetto di tale termine tassativo è da considerarsi grave violazione delle norme statutarie”.

Il Pd di Parma, considerato l’avvicinarsi della scadenza delle elezioni comunali della città che si terranno nel 2022, aveva chiesto una proroga. Il medesimo slittamento, con la stessa motivazione, era stata avanzata dal Pd di Piacenza e da altre federazioni in Italia.

 

Chi sono le 50 persone più influenti di Parma? Ecco la classifica aggiornata ad agosto 2021

 

Pertanto i congressi provinciale e comunali in provincia di Parma si dovranno tenere entro il 16 dicembre 2021 come previsto dagli organismi nazionali; al più è stato autorizzato uno slittamento fino al 31 gennaio 2022.

A questo punto tutto potrebbe cambierebbe nel campo del centrosinistra di Parma, essendo il nuovo comitato cittadino del Pd l’organismo deputato alla definizione della linea politica per le comunali di Parma.

Se il congresso cittadino sarà vinto dalla componente che sostiene il segretario in carica, Michele Vanolli, il Pd proseguirà il percorso di alleanza con Effetto Parma di Federico Pizzarotti senza convocare le primarie.

Se invece dovessero vincere coloro che chiedono le primarie (il primo è stato il capogruppo del Pd Lorenzo Lavagetto) o sono critici sulla sostenibilità ed efficacia dell’accordo Pd-Effetto Parma l’attuale scenario politico verrebbe sconfessato e stravolto.

La direzione provinciale è convocata per lunedì.

AM