Il Vicepresidente del Senato Gian Marco Centinaio in visita a Parmacotto Group

Made in Italy, promozione del sistema italiano nei mercati internazionali, sostenibilità. Questi gli argomenti principali dell’incontro che si è tenuto ieri martedì 04 aprile presso la sede di Parmacotto Group.

Il Vicepresidente Centinaio, dopo aver visitato gli stabilimenti, ha incontrato nel headquarter il top management del Gruppo. Sul tavolo di confronto, diversi temi al centro dell’agenda politica italiana. Su tutti l’importanza della promozione e della difesa del Made in Italy, con un focus sul sistema agroalimentare e sulla necessità di offrire una risposta unica da parte di istituzioni, aziende e di tutta la filiera. È emerso come il sistema agroalimentare rappresenti un’eccellenza dell’economia italiana e un traino per tutto il Paese: serve un approccio di sistema, senza il quale diventa molto complesso creare investimenti anche tecnologici, incrementare la presenza nei mercati esteri e incoraggiare il dialogo con i grandi player e le grandi catene di distribuzione.

Parmacotto rappresenta un’eccellenza italiana radicata nei mercati nazionali e internazionali. La mia presenza qui vuole essere un segnale di attenzione costante nei confronti della realtà agroalimentare italiana, a supporto dell’azione svolta dal governo a tutela del Made in Italy. Ritengo che sia un dovere di tutte le istituzioni agire in ambito nazionale ed europeo affinché questo settore così importante per la nostra economia non sia ostacolato da pregiudizi e da presunte azioni di tutela della salute, come il Nutri-Score, che in realtà nascondono veri e propri tentativi di condizionare i consumatori con pratiche commerciali sleali”. – Ha affermato al termine della visita il Senatore Centinaio.

Particolare attenzione, inoltre, alla complessa questione del sistema di etichettatura standardizzata dei prodotti alimentari Nutri-Score: il sistema pensato per identificare i valori nutrizionali legandoli a un algoritmo di misurazione espresso dalla scala cromatica “a semaforo”, che dovrebbe esprimere un giudizio sui prodotti agroalimentari ma che manifesta parecchie lacune in termini di informazione completa e trasparente verso il consumatore finale. Per questo motivo è importante educare il consumatore affinché sia in grado di scegliere ciascun cibo in modo consapevole, fornendo le informazioni analitiche e scientifiche che il sistema Nutri-Score non riesce a dare.

Parmacotto Group si sta concentrando in questa dimensione di sostenibilità condivisa per raggiungere un benessere che si sviluppa nelle tre aree di intervento, a tavola, nelle comunità e nell’ambiente.
Tra i più importanti progetti
in corso di realizzazione: la scelta di utilizzare esclusivamente ingredientistica naturale per la realizzazione dei propri prodotti, la ricerca di packaging sempre più sostenibili nel rispetto della salubrità e tutti gli investimenti in ambito di sostenibilità ambientale, come l’installazione di impianti fotovoltaici presso gli stabilimenti produttivi del Gruppo, in un percorso strutturato per l’ ottenimento della certificazione B Corp entro la fine dell’anno in corso.

“Ringrazio il Vicepresidente del Senato Centinaio per la visita. I temi trattati rappresentano una priorità non solo del nostro Gruppo, ma di tutto il sistema agroalimentare italiano. Oggi Parmacotto è un Gruppo sempre più rilevante nei mercati nazionali e internazionali, ma è importante che tutti i soggetti facciano la propria parte.” Ha affermato Giovanni Zaccanti, Presidente Parmacotto Group.

“Durante il nostro incontro insieme al Senatore Centinaio, abbiamo avuto l’opportunità di affrontare in modo approfondito tanti temi importanti per Parmacotto e centrali per lo sviluppo e la difesa di tutto il sistema agro-alimentare italiano. La sostenibilità rappresenta per noi una fondamentale direttrice di sviluppo; in quest’ottica, la trasformazione digitale che stiamo attuando ci aiuterà come Gruppo ad affrontare i mercati internazionali con un approccio sempre più competitivo ed evoluto.” – Ha dichiarato Andrea Schivazappa, AD Parmacotto Group.

Parmacotto Group
Con i suoi 3 brand – Parmacotto, Boschi Fratelli e Parmacotto LLC negli USA – Parmacotto Group firma e produce un’offerta completa di salumi sicuri ed equilibrati: cotti, stagionati e avicoli caratterizzati da un’attenta selezione delle materie prime. All’interno dei suoi 4 siti produttivi, metodi e ricette tradizionali incontrano processi innovativi e all’avanguardia nel rispetto dei più elevati standard qualitativi. Oggi, grazie alla sua vocazione all’export, Parmacotto Group è in grado di rispondere anche alle esigenze dei mercati internazionali, mettendo il suo know-how a disposizione delle esigenze dei consumatori in Europa e America. Con un approccio che mette il benessere delle persone al centro, il Gruppo ha intrapreso un percorso concreto verso la sostenibilità chiamato #FeelinGood.

cioccolato