Inaugurata a Sissa Trecasali “DRAG”, la mostra fotografica che racconta il mondo delle drag queen parmensi

assaggiami
Lombatti

Inaugurata a Sissa, nella suggestiva cornice della Rocca dei Terzi, la mostra fotografica “DRAG” di Filippo Carraro, curata dallo storico e critico dell’arte Giorgio Gregorio Grasso e organizzata dall’assessorato alla Cultura e alle Pari opportunità del Comune di Sissa Trecasali.

La mostra è, in parte, un reportage su alcuni esponenti del mondo degli spettacoli en travesti, con scatti effettuati dal giugno 2020 a luglio del 2021, con le prime riaperture dopo i lockdown della primavera e, in parte, è dedicata a scatti inediti e appositamente realizzati per l’esposizione e che hanno come protagoniste alcune drag queen note nel panorama parmense.

“L’esposizione assume ancor più valore per il suo messaggio di civiltà – ha dichiarato Nicola Bernardi, sindaco di Sissa Trecasali – a pochi giorni dall’assurdo affossamento del ddl Zan. Una bocciatura senza senso per l’esito della votazione e per il fatto che sia ancora possibile esprimere un voto segreto, su alcune questioni, da parte del Parlamento che ha delle responsabilità rispetto a tutto il Paese e si nasconde dietro la segretezza del voto perché qualcuno non ha il coraggio di mostrare le proprie idee. Mi appello, ora, ai cittadini che sono ad un livello superiore: tocca a loro, a noi, nella vita di tutti i giorni, evitare ogni tipo di discriminazione”.

“Il percorso fotografico – ha sottolineato l’autore della mostra Filippo Carraro – è un inno all’amicizia, all’arte del travestimento e all’amore che può essere in tutte le forme, senza bisogno di etichette. Il mondo delle drag queen rientra, a pieno diritto, nelle forme teatrali. Richiede un grande lavoro di preparazione e di qualità artistica. L’esposizione, che parla ad una società molto più avanti della nostra classe politica, vuole essere un modo per migliorare il mondo in cui viviamo”.

“Il fotografo Carraro e l’Amministrazione Comunale di Sissa Trecasali – ha concluso lo storico e critico d’arte Giorgio Gregorio Grasso – hanno avuto grande coraggio nell’organizzare questa mostra fotografica. Presenta opere dal grande significato che ci ricordano un aspetto fondamentale: il valore dell’arte per divertire, per fare riflettere e lanciare importanti messaggi sociali”.

Il cerimoniale di inaugurazione è stato accompagnato dallo spettacolo di Ape Regina: “Assola – recital semiserio dal vivo” con Francesco Tedoldi al pianoforte ed ha previsto anche un intervento di Tiziana Vallara, presidente della Commissione pari opportunità “Di pari passo” del Comune di Sissa Trecasali.

La mostra sarà aperta tutti i giorni festivi e prefestivi dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 19 e nei giorni feriali dalle 17 alle 19.