KilometroVerdeParma al fianco di Rodolfi Mansueto in un progetto di forestazione finanziato dalla Regione

confartigianatomaggio
Contabile_giugno24

Con il supporto del Consorzio Forestale KilometroVerdeParma, la storica azienda parmense Rodolfi Mansueto, leader nella produzione di conserve a base di pomodoro da 125 anni, ha ottenuto un finanziamento da parte della Regione Emilia-Romagna per la realizzazione di un intervento di forestazione a Ozzano Taro, presso lo stabilimento produttivo.

L’intervento rientra nel progetto del bando regionale Mettiamo radici per il futuro, nato con l’obiettivo di mettere a dimora 4,5 milioni di nuovi alberi entro il 2030 (uno per ogni abitante della Regione) e prevede operazioni di rimboschimento in aree di proprietà delle imprese. Rodolfi Mansueto, dopo aver partecipato al bando nel 2022, ha ottenuto un finanziamento pari al 60% del totale dei costi ammessi per la forestazione dell’area.

Per quanto riguarda la piantagione, Rodolfi Mansueto ha coinvolto 80 dei suoi dipendenti che, aderendo ad un’attività di volontariato aziendale di due giornate, hanno messo a dimora circa 800 piante tra alberi e arbusti nelle vicinanze dello stabilimento di Ozzano Taro. Quest’area rientra all’interno della Zona C del Parco Regionale Fluviale del Taro e il progetto si inserisce nel quadro concettuale del Sito di Rete Natura 2000, progetto per la conservazione della biodiversità nel territorio dell’Unione Europea.

Importante è stata la valutazione dell’Ente di Gestione per i Parchi e la Biodiversità dell’Emilia Occidentale, che ha indicato le specie di alberi e arbusti idonei all’intervento di rimboschimento: sono state individuate soprattutto specie autoctone (come, ad esempio, Acero campestre, Carpino nero, Ciliegio, Melo selvatico, Frassino, Orniello, Pero selvatico, Pioppo bianco,) e specie arbustive (tra le altre: Ginepro, Ginestra, Ligustro, Nocciolo, Olivello spinoso, Prugnolo, Rosa canina).

La selezione delle specie è stata fondamentale per massimizzare le varie funzioni ecosistemiche ed ambientali della fascia boscata e per creare condizioni di salubrità, favorire la biodiversità e avere un migliore impatto estetico. All’interno dell’area è stata realizzata una siepe formata da differenti specie di alberi e arbusti che fungerà da barriera naturale, garantendo rifugio e nutrizione per numerose specie di animali, soprattutto per gli insetti e l’avifauna.

Saranno notevoli, inoltre, i vantaggi di cui l’azienda Rodolfi Mansueto potrà beneficiare, a partire dalla creazione di oasi di verde urbano fruibili dai dipendenti con conseguente miglioramento del benessere psicofisico, fino all’abbattimento delle isole di calore.

Il Consorzio Forestale KilometroVerdeParma garantisce un supporto alle aziende del territorio parmense interessati a usufruire dei fondi legati al progetto regionale “Mettiamo radici per il futuro”: le attività includono la consulenza e la progettazione degli interventi di rimboschimento, la direzione tecnica e il coordinamento della messa a dimora degli alberi. Le altre realtà del territorio che grazie al Consorzio Kilometro Verde Parma hanno ottenuto i fondi dalla Regione Emilia-Romagna sono state Fiere di Parma, Cubo, Smeg e Stef.

Esprime soddisfazione Maria Paola Chiesi, Presidente del Consorzio Forestale KilometroVerdeParma: «Ringrazio Rodolfi Mansueto per l’impegno profuso nella realizzazione di questo importante intervento di forestazione in una vasta area dello stabilimento, con il coinvolgimento fattivo e prezioso dei suoi dipendenti. Si tratta di un’azione significativa che testimonia la volontà da parte dell’azienda di intraprendere una trasformazione green insieme alle altre realtà aderenti al progetto.  Importante, in questo senso, la disponibilità da parte di Rodolfi Mansueto dei propri terreni per la messa a dimora delle piante per la creazione di un nuovo bosco permanente. Un traguardo ambizioso, che si può raggiungere grazie alla collaborazione di tutti, cittadini, associazioni, enti locali ed anche imprese. Gli alberi e i boschi potranno essere la risposta per ridurre l’inquinamento atmosferico, contenere le temperature estive e migliorare la qualità dell’aria e il benessere di chi vive in città.».

Aldo Rodolfi, Presidente di Rodolfi Mansueto SpA, commenta così l’iniziativa:

«Abbiamo aderito al progetto di forestazione del Consorzio Forestale KilometroVerdeParma perché siamo un’azienda specializzata nella lavorazione di prodotti provenienti dalla natura con una filiera molto legata al territorio; gli aspetti ambientali quindi ci riguardano da vicino. Il coinvolgimento dei nostri dipendenti nell’attività di piantagione lascerà un segno tangibile per un ambiente più green e una migliore qualità dell’aria. Vi è consapevolezza del proprio ruolo di salvaguardia e tutela degli habitat, della biodiversità sia a livello individuale, sia come squadra. In futuro realizzeremo progetti che andranno nella stessa direzione, insieme ai nostri agricoltori nell’ambito della filiera di coltivazione del pomodoro e per quanto riguarda, in particolare, il risparmio idrico.  Riteniamo che questi temi siano sempre più rilevanti per il futuro di tutti».

SanMartino
kaleidoscopio
Casa Bambini
lodi_maggio24