L’Amministrazione comunale di Busseto sollecita il ripristino dello sportello Postamat

L’Amministrazione Comunale di Busseto ha inviato, nei giorni scorsi, una lettera di sollecito alle Poste Italiane, in merito al Postamat dell’Ufficio Postale di Busseto capoluogo, fuori uso dallo scorso febbraio. Il dispositivo era stato fatto saltare con una rapina e da allora non è mai stato ripristinato, creando un disservizio a cittadini e turisti.

Ad oggi, infatti, per poter prelevare contanti, è necessario rivolgersi allo sportello negli orari di apertura; mentre al di fuori dell’orario di servizio ci si deve recare in altro Comune. “Chiediamo a gran voce – affermano gli assessori Gianrturo Leoni ed Elisa Guareschi – il ripristino del dispositivo”.

“Poste Italiane non penalizzi oltremodo il territorio e permetta l’erogazione di un servizio importante nell’ottica anche di una maggiore sicurezza sanitaria; in un momento in cui si devono evitare assembramenti appare surreale vedere davanti all’ufficio postale code infinite di utenti oltretutto senza un riparo, in attesa di entrare in filiale”, afferma la Guareschi.

Mentre Leoni sottolinea le numerose segnalazioni dei cittadini: “Un disservizio importante quello dello sportello Postamat; da parte dei cittadini ci sono giunte numerose segnalazioni che ci hanno portato a fare il sollecito alle Poste; sollecito che è stato inviato anche all’Autorità per la garanzie nelle comunicazioni. Ci auguriamo che il servizio sia ripristinato in tempi brevissimi”.

top50_dic2018