La collezione degli abiti del Museo d’Arte Cinese in una prestigiosa pubblicazione

Lombatti
valparmahospital

I grandi abiti della tradizione cinese custoditi al Museo d’Arte Cinese ed Etnografico di Parma, sono i protagonisti di un approfondimento scientifico monografico dal titolo “Il linguaggio nascosto dei tessuti d’Asia”, recentemente pubblicato dal Centro di Cultura Italia – Asia “Guglielmo Scalise”.

Il volume riprende gli atti del convegno svoltosi a Milano al MUDEC Museo delle Culture il 1° e 2 ottobre 2021, evento in cui la vicedirettrice del museo cittadino Chiara Allegri portò all’attenzione di esperti internazionali d’arte asiatica l’importanza dei tessuti cinesi conservati a Parma. Il suo articolo “La narrazione mitologica negli abiti imperiali, femminili e liturgici del museo d’arte cinese ed etnografico di Parma”, corredato da immagini, rende il giusto tributo a un’eccellenza asiatica, parte integrante del patrimonio artistico parmigiano.


TeoDaily

Teologia, religione, spiritualità


Nelle culture dell’Asia da sempre il tessuto è un forte strumento identitario e comunitario, ricco di riferimenti e codici di comunicazione, comprensibili da tutti gli individui del gruppo o etnia di appartenenza. Il tessuto asiatico costituisce quindi una sorta di linguaggio comune per le collettività che ne sono depositarie.

Questo mondo complesso, fatto di simboli e codici comunicativi, ha radici profonde nelle diverse società di appartenenza da cui deriva e di cui esprime sia i canoni di bellezza che le regole delle interazioni sociali.

Fino al 14 febbraio 2023 è possibile visitare la mostra temporanea “Asia” che nasce dal grande progetto “Favole dei 4 continenti” prodotto dal museo di Viale San Martino e dalla casa editrice EMI.

valparmahospital