“La Regione difenda il Parmigiano Reggiano”

Lombatti

Le altre notizie pubblicate oggi
(non più in homepage)
___
29/06/2010
h.11.50

“Sono rimasto sconcertato dall’apprendere dai giornali della nomina a Cavaliere del Lavoro, effettuata il 2 giugno scorso dal Presidente Napolitano, dell’ l’imprenditore Sebastiano Pitruzzello, fondatore, in Australia, della “Pantalica Cheese Company”.
L’industria “Pantalica Cheese Company”, infatti, produce e commercializza alimenti caseari quali “Parmesan”, “Mozzarella fresca” e “Cherry Bocconcini” che, già nella denominazione, appaiono in aperta concorrenza con i prodotti di punta dell’industria casearia italiana, emblemi del made in Italy nel mondo, come il Parmigiano Reggiano.
Il Signor Pitruzzello, nell’intervista riportata dai giornali, ha ammesso candidamente che i suoi prodotti, pur richiamando la tradizione italiana, sono di qualità decisamente inferiore.
Ho, pertanto chiesto al Presidente Errani e alla sua Giunta d’intervenire risolutamente a difesa del Parmigiano Reggiano, prodotto principe del comparto agro-alimentare dell’Emilia-Romagna, cercando, di concerto con i consorzi di tutela e la filiera produttiva del nostro prodotto caseario e in sinergia con le centrali cooperative delle grande distribuzione organizzata, misure atte a diffidare e contenere la concorrenza commerciale di prodotti, come il “Parmesan”, che si configurano come una furbesca imitazione del Parmigiano Reggiano e rappresentano un plateale aggiramento delle norme che ne tutelano la certificazione Dop.
Ho, inoltre, sollecitato il Presidente Errani a intervenire presso il Presidente Napolitano al fine di evidenziare la necessità di revocare la nomina a Cavaliere del Lavoro di un imprenditore italiano che ha costruito all’estero il suo successo facendo concorrenza sleale al made in Italy”.
E’ quanto ha affermato Luigi Giuseppe Villani, Presidente del Gruppo regionale del PDL in Emilia-Romagna, illustrando l’interrogazione presentata all’Assemblea legislativa.