“La speculazione del centrosinistra danneggia la città”

confartigianatomaggio
Contabile_giugno24

20/01/2009
h.17.40

Parma è stata colpita dal caso Bonsu che ha visto, tragici protagonisti, alcuni vigili che poco hanno a che fare con i comportamenti ed i metodi del corpo della Polizia Municipale, ogni giorno al servizio della città con diligenza e responsabilità.
Cosa è veramente successo quella sera, si sta ormai delineando e sarà la magistratura a definire i fatti e le personali responsabilità.
Da parte sua l’Amministrazione comunale ha seguito passo a passo l’evolversi degli accertamenti e ha preso, anche nel rispetto dei diritti di coloro che pur indagati non sono ancora stati giudicati colpevoli, tutti i provvedimenti possibili.
Invece il centrosinistra di Parma e certe organizzazioni fiancheggiatrici, che meglio farebbero a dedicare il loro tempo al futuro dei lavoratori, attribuiscono incomprensibili responsabilità politiche al Sindaco Vignali e all’assessore Monteverdi, mettendoci pure in mezzo la Carta di Parma per la sicurezza e l’integrazione.
Un documento condiviso e sottoscritto a Parma da diversi Sindaci, tra i quali molti del centrosinistra. A dimostrazione del fatto che quando si amministra le strumentalizzazioni politiche e l’inazione dinnanzi alle grandi questioni non sono permesse a nessuno, nemmeno agli amministratori di centrosinistra.
Che sia una speculazione politica che danneggia la città più ancora che l’Amministrazione è evidente a tutti. E’ stato forse il Sindaco a ordinare a quegli agenti di usare metodi brutali e fuori dalle regole? O è stato l’assessore Monteverdi? Oppure è scritto nella Carta di Parma? Ovviamente, nulla di tutto questo.
Faccio una considerazione, che vale in tanti casi che ho avuto modo di sperimentare durante la mia esperienza amministrativa.
Nella Carta di Parma vengono dati più poteri ai Sindaci in caso di occupazioni abusive, se li avessimo avuti anni fa lo sgombero dell’ex macello sarebbe stato più facile e celere, e i cittadini sarebbero stati maggiormente tutelati.
Infine, la città di Parma, è bene non dimenticarlo, è all’avanguardia per le politiche di inclusione sociale e periodicamente dimostra la sua attenzione per i processi di integrazione, amo ricordare che uno dei primi mazzi di chiavi delle abitazioni di Casadesso è stato consegnato dal Sindaco Vignali ad una coppia di giovani del Camerum che sono venuti a lavorare ed a studiare nella nostra città.
Quindi il centrosinistra non cerchi di far passare l’Amministrazione comunale e la nostra città per quello che non sono.

Claudio Bigliardi
Civiltà Parmigiana

kaleidoscopio
SanMartino
lodi_maggio24
Casa Bambini