Langhirano, donna brandisce in strada un coltello contro ex compagno

Proseguono i servizi di controllo del territorio da parte dei Carabinieri del Comando Provinciale di Parma, in particolare per prevenire e reprimere ogni forma di illegalità e verificare la corretta applicazione della normativa per prevenire il diffondersi del virus Covid-19.  

A Langhirano, i Carabinieri della locale Stazione hanno denunciato alla competente Autorità Giudiziaria una 47enne di origine caraibica, residente nel capoluogo per il reato di minacce aggravate. La pattuglia dell’Arma interveniva su richiesta di alcuni vicini che segnalavano la donna in strada, intenta a brandire un coltello da cucina nei confronti dell’ex compagno, che la ospitava in casa da alcuni giorni e con cui era scaturita una lite a seguito di un eccessivo consumo di bevande alcoliche.

A Parma, i Carabinieri della Stazione di Parma Oltretorrente, hanno denunziato alla locale Procura della Repubblica 3 cittadini africani, già gravati da altri precedenti di polizia, per il reato di truffa.

I soggetti sono ritenuti responsabili di aver percepito indebitamente delle somme denaro da parte di alcuni acquirenti per prodotti messi in vendita on line e mai consegnati.