Lontani ma insieme: letture, canzoni e attività per tutte le famiglie

Sin dai primi giorni di chiusura dei nidi e delle scuole dell’infanzia, le educatrici e gli educatori di Proges hanno avvertito la necessità di mantenere vivo il legame con i bambini e le famiglie dei loro servizi sparsi in tutta Italia, e aiutarle a affrontare questa situazione inedita. Così è nata l’iniziativa “Lontani ma Insieme”, con l’intenzione di fornire, nei limiti del possibile, un supporto quotidiano e continuativo attraverso canali informali e virtuali, per rimanere vicini ai bambini in un momento in cui la loro quotidianità è stravolta dall’emergenza Coronavirus.

Video letture, canzoni, attività, suggerimenti, counseling raccolti e selezionati dai servizi di Proges, che la cooperativa ora ha deciso di rendere disponibili a tutti attraverso una piattaforma aperta, che d’ora in avanti verrà continuamente aggiornata e alimentata con nuovi contenuti.

LEGGI ANCHE: Servizi residenziali e assistenza domiciliare: anche la cooperazione sociale in prima linea contro il Coronavirus. INTERVISTA a Paola Basoni (Proges)

“Le famiglie – dichiara Claudia Ciccardi, coordinatrice dei servizi Proges in Piemonte – affrontano questo periodo di incertezza divise tra un tempo lento dello stare con i propri bambini e un tempo del fare, con tanti stimoli e sollecitazioni, anche di qualità, che arrivano da diversi canali. Crediamo sia importante, per proporre esperienze di senso, anche se a distanza, avere in mente il bambino e valorizzare, per lui, la competenza dell’adulto che gli sta a fianco. Per questo ciò che proponiamo non vuole essere un riempitivo, ma uno stimolo per trascorrere tempo bello insieme. Per poter stare vicini e costruire, con piccoli momenti di incontro, esperienze di apprendimento e crescita condivisa, adulto e bambino.”