Lorenzo Lavagetto (Pd): “Perplessità sull’aeroporto Cargo a Parma. Si presenti uno studio costi-benefici. Mobilitiamoci per le primarie!” FOTO

proges_4_21

Doveva essere un aperitivo tra gli amici di Lorenzo Lavagetto prima delle ferie, ma è diventato, al di là del volere dell’organizzatore, un appuntamento politico importante, partecipato, il primo in presenza dall’inizio della pandemia covid.

Questa sera al Circolo Arci Colombofila il capogruppo del Pd Lorenzo Lavagetto ha affrontando alcuni tra i principali temi del dibattito politico. Erano presentii i consiglieri comunali Daria Jacopozzi, Caterina Bonetti, Fabrizio Pezzuto e Giuseppe Massari.

Lavagetto ha espresso perplessità sulla realizzazione di un aeroporto Cargo a Parma, richiedendo uno studio costi-benefici del progetto; in merito all’Alta Velocità a Parma, premettendo la necessità di valutare anche l’ipotesi di una stazione in linea, ha ricordato che “già oggi i treni AV attraverso l’interconnessione possono raggiungere la Stazione di Parma, che nei prossimi anni sarà collegata con la linea Tirreno Brennero. E’ quindi indispensabile aumentare il numero di queste corse, anche perchè, se mai sarà realizzata, la Stazione in linea sarà pronta tra anni. Ricordo che nel 2017 la maggioranza del sindaco Pizzarotti bocciò una mozione del Pd che chiedeva treni AV a Parma, sostenendo fosse preferibile potenziare il collegamento con la Mediopadana (tra l’altro nulla è stato fatto a riguardo).” Venendo alle prossime elezioni comunali, Lavagetto ha invitato tutti a mobilitarsi per ottenere le primarie per la scelta del candidato sindaco.

Tra gli altri, è intervenuta la consigliera Daria Jacopozzi che ha definito la Cena dei Mille “un disonore per la città”.

Rimane un dubbio: è stato solo un aperitivo? AM