Mani, i trattamenti per mantenerle giovani

BlogDaily 
-il giornale dei blog e dei fotoblog di Parma di ParmaDaily-
Riferimento: Mondobenessereblog
Finalità di BlogDaily
Elenco dei Blog di Parma
___
31/05/2012

Sicurissima di sè e del proprio fascino, Madonna ha un punto debole, le mani, che la popstar oltre a curare con costosissimi trattamenti estetici, nasconde spesso con strategici guanti o polsini extralarge. Tutta colpa del fatto che le mani sono sempre esposte agli sguardi, ma anche alle aggressioni esterne che le rovinano molto portandole a denunciare impietosamente l’età. Prendersene cura con puntualità, usando ogni giorno cosmetici mirati è un ottimo sistema per mantenerle morbide e giovani.
Il metodo più semplice, veloce e poco impegnativo per preservare la morbidezza e la vitalità della pelle è applicare con regolarità una crema. Con una cura delle mani costante, si evita il rischio di ruvidità e screpolature. Quel che conta è che il trattamento prescelto venga applicato sempre, alla mattina prima di uscire, soprattutto in inverno, e alla sera per riparare i danni provocati dagli agenti esterni.
Il segno più evidente dell’età è la comparsa sulle mani delle macchie scure. I raggi solari stimolano la produzione di melanina, il pigmento che dà il colore alla pelle, ma con il passare degli anni le cellule destinate a eliminarla lavorano a ritmo ridotto: si formano così accumuli localizzati di melanina che nel tempo diventano più numerosi, estesi e visibili. Se le macchie sono già presenti, si può ricorrere a formule schiarenti con principi attivi che frenano la produzione di melanina e di alfaidrossiadici, che esfoliano la cute per renderla più uniforme.
In inverno è il freddo il peggior nemico delle mani: guanti caldi, ma traspiranti, e una crema ricca di principi attivi nutrienti sono i due segreti per preservare la morbidezza della pelle e prevenire gli arrossamenti da gelo. Anche il vento, le repentine variazioni di temperatura, le prime giornate di sole sono un taccasana per le mani. In primavera, prima di uscire, serve una crema con filtri solari e principi attivi protettivi, mentre alla sera si può fare un impacco con una dose generosa di un trattamento ricco.
Se in città basta una crema con filtri UV, in piena estate è meglio usare il solare anche sulle mani: infunzione preventiva basta una protezione media che diventa alta, se non altissima, più in là con gli anni e la presenza di macchie scure. In autunno le mani trovano equilibrio con l’uso regolare di una crema ricca di vitamine: la B5 è idratante, la C stimola la produzione di collagene, la E protegge e combatte l’invecchiamento.