Medesano: arrestato pregiudicato evaso dal domicilio dove si trovava in affidamento in prova

steam1121

I carabinieri della Stazione di Medesano hanno arrestato, in esecuzione di un decreto del Magistrato di Sorveglianza di Reggio Emilia, un 40enne pregiudicato campano che si trovava nel piccolo comune del parmense sottoposto alla misura dell’affidamento in prova. L’uomo, gravato da numerosi precedenti per furto, rapina e spaccio di stupefacenti, è stato più volte segnalato dai militari per non rispettare il programma terapeutico e non ottemperare alle prescrizioni del giudice, che pertanto ne ha disposto la traduzione in carcere.

La pattuglia si è recata presso la comunità ove era ospite per prelevarlo ma, del 40enne, che forse aveva già previsto l’eventualità di essere arrestato, non vi era più traccia. Ha abbandonato le valigie, precipitosamente preparate, all’interno della stanza e si è dileguato nelle campagne circostanti. Scappato a piedi e percorrendo strade di campagna la fuga è durata un paio d’ore, infatti è stato rintracciato poco distante. Accompagnato in caserma, al termine delle operazioni di rito è stato tradotto presso il carcere di via Burla.

Comando Provinciale Carabinieri di Parma