Milva Carletti nuova direttrice generale di Coop Alleanza 3.0

Lombatti

Coop Alleanza 3.0 rinnova il modello di Governance, integrando la direzione generale corporate con quella retail nella figura di Milva Carletti che assume, così, la carica di Direttrice generale e con essa la responsabilità del conseguimento degli obiettivi previsti nel piano di rilancio e inerenti agli aspetti commerciali che si aggiungono a quelli relativi a finanza, amministrazione e controllo, sistemi, partecipazioni e patrimonio immobiliare.

Si tratta di una scelta che punta a migliorare la semplificazione dei processi e a garantire efficienza e efficacia in perfetta sinergia con il piano di risanamento e rilancio.

La nuova governance si affida all’esperienza e alla competenza di Milva Carletti, già direttrice generale corporate della Cooperativa, e ha l’obiettivo di favorire il rilancio del prodotto a marchio, la riqualificazione dei punti vendita e la partecipazione dei soci, senza perdere di vista la strada dell’efficientamento che ha caratterizzato la prima fase del piano di risanamento chiusasi con il bilancio 2021 che vede le perdite ridursi sensibilmente.

Milva Carletti prima di approdare in Coop Alleanza 3.0, è stata Chief Corporate & Financial Officer di Gruppo UNA (catena primaria nell’ambito dell’hotellerie) e ha avuto un lungo percorso in Manutencoop (oggi Rekeep) culminato con l’incarico di Ceo.  Ha maturato specifiche competenze in ambito finance ed è stata consigliere di amministrazione indipendente in IGD SIIQ, UnipolSai e in altre società del Gruppo Unipol, oltre a essere stata consigliere esecutivo e non esecutivo in società del gruppo Manutencoop.

Dal 2020 è stata Direttrice Generale Corporate di Coop Alleanza contribuendo a raggiungere gli importanti risultati di risanamento della Cooperativa.

Nel nuovo incarico, Carletti seguirà, insieme al Presidente Cifiello confermato nella carica per un ulteriore mandato dal Consiglio di Amministrazione, la fase di rilancio e gli investimenti.

Lo sviluppo della Cooperativa si realizzerà infatti nel triennio 2022-2024 con un investimento di 350 milioni, prevede nuove aperture e numerose ristrutturazioni di negozi nella logica della valorizzazione dei punti vendita avviata e l’incremento della quota di prodotti a marchio sempre più strategico per la Cooperativa.

“Sono orgogliosa di poter contribuire in questa fase cruciale della vita della Cooperativa. Le scelte coraggiose attuate negli ultimi due anni hanno cominciato a dare i loro frutti ma ora, nella fase di incertezza causata da guerra, coda lunga della pandemia e inflazione alle stelle, è fondamentale riuscire a portare a compimento il rilancio della Cooperativa senza perdere di vista i nostri valori fondanti che hanno caratterizzato anche la fase di risanamento”ha commentato Milva Carletti, direttrice generale di Coop Alleanza 3.0.

Coop Alleanza 3.0 è più solida e può tornare ad investire. Per farlo abbiamo scelto di unire le due direzioni generali, innovando la nostra governance e rendendo il sistema di gestione più snello ed efficace. La competenza di Milva Carletti è un asset strategico per la Cooperativa che le affida il delicato compito di attuare il piano di rilancio portando a compimento il lavoro iniziato con il precedente piano”ha commentato Marco Cifiello, Presidente di Coop Alleanza 3.0.