Minorenni rubano felpe di marca a Noceto. Denunciati

Continuano i controlli dei carabinieri della Compagnia di Salsomaggiore Terme che, questa settimana hanno interessato in particolare i comuni di Noceto, Medesano e Salso, con attenzione alle frazioni, ai luoghi di ritrovo e alle principali vie di comunicazione.

Proprio a Noceto una pattuglia della locale Stazione, durante un controllo alla circolazione stradale, ha sorpreso l’altra sera nei pressi di via Ghiaie un 18enne che guidava una moto senza aver mai conseguito la patente. Al giovane è stata contestata la violazione in base al codice della strada, che prevede una sanzione di circa 5.000 euro, disponendo il fermo amministrativo del veicolo.

Sempre a Noceto i carabinieri, a seguito di una denuncia da parte dei responsabili di un negozio di abbigliamento del luogo, hanno individuato, grazie alle immagini delle telecamere di sorveglianza e ai successivi accertamenti, tre minori responsabili del furto di alcune felpe di marca, che erano riusciti a fuggire nonostante il tentativo del personale di bloccarli. Nei loro confronti è scattata la denuncia per furto alla Procura dei minori di Bologna.

A Salsomaggiore invece una pattuglia della Stazione la notte scorsa ha notato due individui sospetti che si aggiravano in auto in località Scipione, nei pressi di un’attività commerciale. I militari hanno fermato il veicolo e perquisito gli occupanti, due persone con precedenti, trovati in possesso di alcuni attrezzi e utensili utilizzabili per eventuali effrazioni il cui possesso, visto l’orario e le circostanze, non appariva giustificato. Pertanto i due sono stati accompagnati in caserma e denunciati per possesso ingiustificato di strumenti di effrazione, e gli utensili sequestrati.

Nell’ambito dei numerosi controlli inoltre i militari della Compagnia, in pieno centro cittadino, hanno sanzionato un 46enne per ubriachezza mentre un automobilista, sorpreso per la seconda volta alla guida dopo che la patente gli era stata ritirata, è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria.

Non sono mancati infine i controlli presso locali e luoghi di aggregazione finalizzati a verificare il rispetto delle norme di contenimento Covid, riscontrando nel complesso il rispetto delle relative regole.