Mobility Manager, menzione per il Comune di Parma

Lombatti

08/10/2009
h.13.10

In occasione del MobilityTech, che si è tenuto a Milano nei giorni scorsi, si è svolta la cerimonia di premiazione del Premio Nazionale Mobility Manager, indetto da Euromobility – Associazione Mobility Manager, patrocinato dal Ministero dell’Ambiente, giunto quest’anno alla terza edizione.
Il concorso, volto a premiare le buone pratiche di mobility management maturate in Italia, ha come scopo quello di incentivare la mobilità sostenibile in ambito urbano e suburbano, mettere a confronto e pubblicizzare i migliori risultati e diffondere le buone pratiche presso Enti pubblici e aziende private italiane.
Per la categoria dedicata alle città, quest’anno il riconoscimento è andato al Comune di Brescia che, con il proprio Ateneo, ha ottenuto il premio anche per la categoria Istituti Scolastici e Università. La Giuria ha assegnato una menzione speciale al Comune di Parma che con la propria attività da tempo ha intrapreso un percorso virtuoso verso un modello di città ideale lavorando per ritrovare le condizioni migliori per il benessere dei cittadini.
Durante il convegno, l’Associazione ha delineato il programma dei prossimi anni: da piattaforma nazionale per il mobility management, Euromobility mira a diventare un punto di riferimento per chiunque voglia realizzare un modello di città dove organizzare spazi, trasporti, luoghi di divertimento, di lavoro e di piacere diventa il modo per valorizzarne le peculiarità territoriali, salvaguardandone la forma e lo spirito sociale.