Monticelli, era ai domiciliari ma in garage aveva uno scooter rubato: 39enne denunciato

Nel corso del controllo di un 39enne sottoposto dal Tribunale di Parma al regime degli domiciliari, i Carabinieri della Stazione di Monticelli Terme hanno rinvenuto nel garage della sua abitazione uno scooter rubato.

Fra le attività istituzionali dell’Arma vi è anche quella relativa al controllo dei soggetti sottoposti alle misure alternative al carcere. Un compito delicato e gravoso, perché dal momento in cui il soggetto viene preso in carico i controlli devono essere costanti e nello stesso tempo effettuati in orari sempre diversi per garantire il massimo dell’efficacia possibile in termini di controllo.

Nel corso di uno di questi specifici servizi i Carabinieri di Monticelli terme, si sono recati presso l’abitazione dell’uomo al fine di verificarne la presenza, ma del soggetto in quel momento non c’era traccia.

 

A Gesù piacerebbe l’albero in Piazza Garibaldi, diversamente natalizio (di Andrea Marsiletti)

 

I militari hanno così effettuato una ricerca all’interno dell’abitazione e dentro il garage hanno rinvenuto uno scooter, circostanza che è apparsa fin da subito molto strana. I Carabinieri hanno voluto vederci chiaro e dai successivi accertamenti è risultato che lo scooter era di proprietà di un 68enne parmigiano che ne aveva denunciato il furto nel mese di settembre 2023.

Il mezzo è stato così recuperato e restituito al legittimo proprietario che è stato ben felice di rientrarne in possesso.

Per il 39enne invece è scatta la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Parma poiché ritenuto responsabile del reato di ricettazione.

Comando Provinciale Carabinieri di Parma