This Mortal Coil

steam1121

08/03/2013

Dark Daily, musica, costume e moda a tinte scure e gotiche.

L’ethereal darkwave è un termine con cui viene descritto un sottogenere di musica darkwave.
Tipico di questo stile è l’uso delle chitarre a creare uno sfondo musicale atmosferico, grazie anche all’uso di effetti come il riverbero e il delay; un’altra caratteristica di questo genere è la voce sussurrata o una voce femminile lirica, spesso correlata a testi elaborati e dal contenuto esoterico.
Una delle band ethereal più note è “This Mortal Coil”, un progetto di Ivo Watts-Russell, presidente dell’etichetta discografica 4AD, fondato nel 1983.
I lavori del gruppo consistono in brani prevalentemente cupi, molte cover di gruppi e artisti più o meno conosciuti come Big Star, The Apartments e Tim Buckley. Diverse canzoni dell’album It’ll End in Tears sono cantate da Elizabeth Fraser del gruppo scozzese dei Cocteau Twins, come la famosissima Song To The Siren (famosa per la sua apparizione in pellicole come Strade perdute di David Lynch e Amabili resti di Peter Jackson, e come accompagnamento della pubblicità del profumo Noa di Cacharel).
Il gruppo This Mortal Coil prende il nome da un passo dell’Amleto dove il vocabolo “coil” è utilizzato con il significato di “tutti i problemi del mondo che pesano sull’uomo”.
« What dreams may come, when we have shuffled off this mortal coil, must give us pause. » (Amleto, Atto III, Scena 1, linea 67)

Andrea Marsiletti