Napoli (Lega): “In 3 anni azzerare Irpef e taglio Irap per chi assume i giovani”

“In 3 anni vogliamo arrivare a azzerare l’Irpef Regionale. Sono 400 milioni di tasse in meno per sostenere lavoro, produttività e consumi. Per favorire l’accesso dei giovani al mondo del lavoro taglieremo l’Irap per un anno sul totale dei costi che le aziende sostengono per formare giovani appena usciti da scuola e per tre anni se li assumono a tempo indeterminato. Come imprenditrice sperimento ogni giorno che le priorità per fare davvero l’interesse di imprese, artigiani e lavoratori sono detassare e sburocratizzare il mondo del lavoro”, ha detto Nicoletta Napoli candidata della Lega alle elezioni regionali nel corso dell’incontro di ieri con imprenditori, commercialisti e consulenti del lavoro.

“Quello che non vi dicono – ha proseguito l’esponente del Carroccio – è che anche da noi in un anno la cassa integrazione è crescita del 268%. Tra il 2018 e il 2019 hanno chiuso quasi 3000 aziende. Per non parlare delle attività commerciali. Il mondo del lavoro chiede meno tasse e meno burocrazia e la risposta del PD al governo sono la Plastic tax e la Sugar tax, che possono mettere in ginocchio comparti trainanti della nostra regione. La nostra economia va bene perché abbiamo un tessuto imprenditoriale forte, coraggioso e innovativo, non grazie al PD, ma nonostante il PD. L’Emilia-Romagna ha bisogno di un cambio di passo dopo 50 di potere ininterrotto del Partito.”

“La Lega in un solo anno di governo Governo ha dimostrato di saper mantenere tutte le promesse su immigrazione, sicurezza, legittima difesa, flat tax, Quota 100. Anche in Emilia-Romagna è il momento di passare dalle parole ai fatti, ha concluso Napoli”.