Nei guai due ragazzi di Fidenza: fermati senza mascherina, avevano in tasca varie dosi di hashish

Proseguono i controlli del territorio, disposti dal Comando Provinciale Carabinieri di Parma, per prevenire e reprime i reati predatori e in materia di spaccio di sostanza stupefacente, nonché verificare la corretta applicazione della normativa per il COVID-19. 

Nella giornata di ieri, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Fidenza hanno fermato due giovani, un 17enne ed un 19enne, che non indossavano il previsto dispositivo di protezione individuale in violazione della normativa Covid-19. Nel corso del controllo ai due, molto agitati, è stato richiesto di svuotare le tasche per verificare il motivo di tale agitazione.

Nel pacchetto di sigarette di proprietà del minorenne sono stati rinvenuti circa 20 grammi di sostanza stupefacente tipo hashish, suddivisi in 15 dosi. Invece il maggiorenne è stato trovato in possesso di pochi grammi dello stesso stupefacente e di uno spinello.  Il 17enne è stato denunciato alla Procura dei minori di Bologna per detenzione ai fini di spaccio mentre l’amico segnalato alla Prefettura quale assuntore. Il tutto è stato sequestrato. Ai due è stata elevata una sanzione amministrativa di 400 euro in quanto non indossavano, in luogo pubblico, il previsto dispositivo di protezione individuale necessario per prevenire il contagio da Covid -19.

Comando Provinciale Carabinieri di Parma