Nocargoparma: “Se allungano la pista e se Sogeap poi fallisse…?”

Nel Masterplan è dichiarato chiaramente che l’allungamento della pista serve per far arrivare aerei di grandi dimensioni da utilizzare per le merci.

Nel Masterplan la vocazione dell’aeroporto è Cargo come lo è nel Piano Regionale Trasporti 2025. Il numero di passeggeri previsto è 199.000 e rotti, numero superato negli anni passati con l’attuale pista. Come sia possibile che aerei di grandi dimensioni, e quindi più pesanti, inquinino meno e facciano meno rumore è davvero incredibile.

Rispetto ai voli notturni, anche qui la realtà smentisce: il Sindaco di Bologna sta facendo una battaglia pesantissima per eliminare i voli notturni che sorvolano le case dei bolognesi..se bastasse rispettare la regolamentazione regionale dove sarebbe il problema?

Per quanto riguarda la Società di Gestione sarebbe interessante capire quali sono state le motivazioni che l’hanno portata a perdere 70 milioni in vent’anni… cattiva amministrazione? Scelte sbagliate? Chissà se queste domande sono state fatte nella recente riunione dei capigruppo.

Infine, certo, se Sogeap dovesse fallire, cosa che noi non ci auguriamo, Enac aprirebbe un nuovo bando per un’altra società sulla quale l’amministrazione comunale avrebbe lo stesso controllo di ora dal momento che il Comune è socio per circa il 4% di Sogeap. Ci assicura Bocchi che dopo aver allungato la pista Sogeap non cederà la concessione al miglior offerente?

 

† Terra Santa 5 – Un pezzo di resurrezione tra le dita (di Andrea Marsiletti)

 

Senza l’allungamento della pista l’eventuale società si troverebbe a gestire un aeroporto che potrebbe operare in modo proporzionato al contesto in cui è inserito: l’aeroporto è in città, in testata di pista ci sono scuole, infrastrutture viarie importanti e case dei cittadini.

Certo è che attingere le informazioni per fare scelte consapevoli che ricadono sulla qualità della vita dei cittadini, visto che parliamo di tutela della salute e della sicurezza, non dai documenti presentati bensì dalla voce di chi ha l’interesse a portare avanti il progetto di allungamento, ci lascia davvero perplessi.

Nocargoparma

cioccolato